Oggi è 19 set 2019, 21:15
   
Text Size
Login

ASI 120

Discutiamo qui dell'hardware e dei software astronomici per l'elaborazione grafica, planetari, interfacce per strumenti e altro.

Messaggioda tonyven » 3 set 2019, 22:01

Ciao a tutti. Volevo chiedervi se qualcuno di voi ha provato la camera ccd ASI 120 mini come guida e come vi siete trovati.
Grazie mille
Saluti Tonino
tonyven
Utente Attivo
 
Messaggi: 194
Iscritto il: 10 gen 2019, 17:54

Messaggioda Paolo » 4 set 2019, 14:20

Ciao Tonino, credo che altri utenti del forum (Alessandro?) la utilizzino sistematicamente con funzione di guida. In attesa di avere maggiorni dettagli da loro, ti riporto la mia esperienza (tieni conto che ho usato la ASI 120MM monocromatica piu' per riprese hi-res che per guida).

L'ultima volta che ho impiegato la camera per la guida, ero al campo di Fonte Vetica nel giugno 2018. La camera era collegata ad un rifrattore da 75 mm di apertura e 500 mm di focale.

C5.jpg

Ho salvato una videata durante le riprese spettroscopiche di beta Lyr che puo' essere di aiuto per farti un'idea delle prestazioni rispetto alla camera che usi adesso (fatte le dovute proporzioni con l'ottica, il cielo, ecc).

screen.jpg

La ASI 120MM era collegata al telescopio via ASCOM, il tutto gestito con Astroart 6. L'ho impiegata sempre in binning 2x2.

Nello sfondo puoi vedere un frame dell campo stellare attorno a Sheliak, ottenuto con un tempo di esposizione di 1.1 sec.

Nella finestra di guida, che usa esposizioni di 0.11 sec, compare una stella piu' debole sopra Sheliak (e' capitata purtroppo in mezzo alla scritta delle coordinate). Si tratta di bet Lyr B, mag V 7.2 circa. Io guidavo su Sheliak ma ti assicuro la stella piu' debole sarebbe stata perfettamente utilizzabile.

Paolo

PS: io ho usato la prima versione, non quella "mini". Per la guida le prestazioni dovrebbero essere comunque le stesse.
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7234
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda tonyven » 4 set 2019, 18:02

Molto bene. Ringrazio per l'esaustiva risposta.
Saluti Tonino
tonyven
Utente Attivo
 
Messaggi: 194
Iscritto il: 10 gen 2019, 17:54

Messaggioda alexconte » 5 set 2019, 13:00

Se l'Alessandro sono io :), si usavo la ASI120 "normale" monocromatica come camera guida collegata ad un piccolo telescopietto/cercatore come mostra Paolo.
In tal modo funzionava benone, me se pensi di usarla con una guida fuori asse, meglio pensare ad altro.
Con la guida fuori asse continuavo ad utilizzare la Lodestar V1 che però ha pixel "grandicelli" e quindi non era adeguata a guidare la mia focale di ripresa con un telescopio guida con focale intorno ai 250mm.
In seguito, da circa un annetto, ho venduto sia la ASI120 che la Lodestar e ora sto usando una ASI 224colore che, nonostante non sia monocromatica, è decisamente sensibilissima e con un rumore molto inferiore a quello della 120.
Ciao!
A.
alexconte
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1154
Iscritto il: 7 lug 2007, 18:03

Messaggioda tonyven » 5 set 2019, 17:47

Grazie per la dritta alexconte. Vedrò il da farsi. A me occorre principalmente per la guida. Attualmente ho una QHY5v che nonostante gli anni fà ancora il suo dovere (quando il seeing è buono). Per caso sei della zona di Latina?
Saluti Tonino
tonyven
Utente Attivo
 
Messaggi: 194
Iscritto il: 10 gen 2019, 17:54

Messaggioda alexconte » 6 set 2019, 8:28

Figurati

Eh no… Roseto degli Abruzzi :)

Ciao!
A.
alexconte
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1154
Iscritto il: 7 lug 2007, 18:03

Messaggioda Alessandro » 7 set 2019, 23:44

Ciao Tonino,
io uso comunemente la ASI 120MM come telecamera guida su uno Skywatcher 70/500 mm e sono contento dei risultati.
Per quanto riguarda la sensibilità non ho mai avuto problemi (la uso comunemente in binning 1x1).
La sua conformazione è inoltre ottima per dissipare il calore, anche se può comportare qualche problema di ingombro con una guida fuori asse.
L'unica difficoltà l'ho avuta quando ho provato ad utilizzare come programma di guida Astroart 6 (per problemi di configurazione) - attualmente uso PHD Guiding2 - ma molti usano Astroart come programma di guida senza problemi.
Il rapporto costo/prestazioni mi sembra ottimale.

Saluti,
Alessandro
Alessandro
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 489
Iscritto il: 30 giu 2015, 20:35
Località: Roma / L'Aquila

Messaggioda tonyven » 8 set 2019, 20:52

Ciao Alessandro. Fa molto piacere sentire quello che hai da dire in merito alla ASI120. E' un pò che la tengo d'occhio. Per fare spettroscopia a volte ho bisogno della guida. Anche se con il mio newton da 250/1000 mi dicono che ho luce a sufficenza. Anche te ti dedichi alla spettroscopia? Per quanto mi riguarda più la scopro e più mi piace.Starei sempre a fare spettri.E farci le misurazioni sopra. L'SA100 è uno strumento semplicissimo da usare e molto versatile.Utilissimo per fare pratica per passare poi a strumentazione più efficente tipo l'Alpy600 e altro.Dimenticavo di dire che la camera guida che uso ora l'ho montata sul cercatore 9x50 del newton con risultati ottimi e uso Astroart senza problemi. Contavo di fare la stessa cosa con l'ASI 120. Lo faccio per non caricare troppo peso sul newton, così la mia montatura ringrazia.
Saluti Tonino
tonyven
Utente Attivo
 
Messaggi: 194
Iscritto il: 10 gen 2019, 17:54

Messaggioda Alessandro » 9 set 2019, 6:33

Ciao Tonino,
è un piacere sentire con che passione descrivi le tue attività, è questo lo spirito che deve essere presente in un forum.
Io, grande appassionato di fotografia, seguo ovviamente la parte astrofotografica.
La ASI 120 (mi riferisco ovviamente a quella monocromatica) mi ha dato grandi soddisfazioni. Sicuramente esistono sensori più sensibili e performanti ma visto il costo relativamente basso mi sembra un buon investimento. Non ho esperienza diretta del suo utilizzo su un cercatore (la utilizzo su un telescopio guida con tutti i pro e contro), ma so che molti usano questa configurazione per i pixel relativamente piccoli che possiede.
Mi dispiace che quest'anno non siamo riusciti ad organizzare il solito raduno estivo a Fonte Vetica, sarebbe stato utile vedere di persona come queste telecamerine lavorano...

Cieli sereni
Alessandro
Alessandro
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 489
Iscritto il: 30 giu 2015, 20:35
Località: Roma / L'Aquila


Torna a Hardware & software

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Chi c’è in linea

In totale ci sono 0 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 0 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 58 registrato il 20 ott 2018, 16:27

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Login Form