Oggi è 25 giu 2024, 10:36
   
Text Size
Login

StarEX nuova avventura in HR

Le nuove tecniche per studiare e comprendere la natura di tanti fenomeni celesti.

Messaggioda Max » 24 giu 2023, 10:59

Ciao a tutti, dopo averci pensato bene ho deciso di riprovare l'avventura nell'alta risoluzione, ma stavolta invece di stampare io i pezzi dello spettroscopio l'ho comprato direttamente in un centro tecnico specializzato in stampe 3D in Francia suggerito dalla Shelyak, beh che dire è arrivato in tempi brevi e perfetto in tutte le sue parti filettature comprese.
Ma veniamo a noi , dopo soli 40 minuti lo strumento era già pronto...
StarEx 1.jpg
e via con i primi test sul Sole (ovviamente)
Sole H-alfa 4 Aprile.jpg
Tripletto Magnesio 4 Aprile.jpg

Poi alcune stelle facili così da poter settare bene lo strumento e verificare eventuali correzioni sulla ripresa e sulla guida, e la prima cosa che ho notato sono stati i cambiamenti dei tempi di esposizione che sono praticamente quasi triplicati e la messa a fuoco che mi è sembrata un pò più difficile rispetto all'Alpy:
HD5394
HD5394.jpg
hd5394_20230616_850_DMAD.png

HD174538
HD174538.jpg
hd174638_20230607_873_DMAD.png

La stella di riferimento che ho preso in considerazione è Vega
HR7001-1.jpg
non so se sia la scelta migliore ma per il momento la tengo.
e la lampada di calibrazione auto costruita ma che sarà presto rimodellata perché così non mi piace molto
lampada autocostruita.jpg

Che dire l'avventura è appena cominciata quindi ci sarà moltissimo da fare speriamo in un tempo clemente per dare sfogo al nostro bellissimo Hobby.
A presto
Massimo
Avatar utente
Max
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 629
Iscritto il: 14 ago 2017, 11:32
Località: Roma

Messaggioda LFranco » 25 giu 2023, 14:38

Complimenti per la realizzazione/assemblaggio/messa a punto.
Saluti
Lorenzo Franco
Avatar utente
LFranco
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 647
Iscritto il: 8 ago 2015, 0:51
Località: Roma

Messaggioda umberto » 27 giu 2023, 17:50

Sembra tutto ok Max. Noto però un eccessiva integrazione considerando le magnitudini delle stelle osservate.Che fenditura è stata posizionata sullo spettroscopio?
Umberto
umberto
Quasar Guru
 
Messaggi: 1590
Iscritto il: 11 gen 2011, 23:07

Messaggioda Max » 27 giu 2023, 21:43

Grazie, Umberto la fenditura è da 35, in effetti i tempi sono lunghi potrebbe dipendere dall'eccessivo inquinamento luminoso che praticamente era in prossimità della stella, da sud arriva un alone giallo pazzesco o forse sono io che cerco di raggiungere troppi adu più del necessario?
Avatar utente
Max
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 629
Iscritto il: 14 ago 2017, 11:32
Località: Roma

Messaggioda umberto » 30 giu 2023, 9:23

Max, prova ad osservare una stella BE allo zenit e confronta lo spettro con uno del Bess realizzato con lo stesso setup. Solo così potrai valutare se il tuo spettroscopio funziona bene. Oppure osserva una stella che ha osservato anche Tonino e confronta il tuo spettro 2d con quello suo visto che i vostri setup sono simili ed avete entrambi un inquinamento luminoso simile. I fattori che influenzano il rapporto S\R sono tanti, una pessima guida in fenditura è la causa principale,una leggera condensa sulla lastra penalizza l' efficienza del setup, leggere velature del cielo sono causa di un segnale molto ridotto sul sensore, il fuoco del target deve essere impeccabile in fenditura ed sarebbe opportuno farlo regolare all'algoritmo di A.A Per valutare bene la risposta di due setup identici si dovrebbe operare nello stesso sito di osservazione. Sei sicuro di aver posizionato il reticolo nel verso giusto e sull'ordine uno? Fai una verifica con il laser.
Umberto
umberto
Quasar Guru
 
Messaggi: 1590
Iscritto il: 11 gen 2011, 23:07

Messaggioda Max » 1 lug 2023, 11:25

Ciao Umberto, riflettendo un pò amente fredda e ripercorrendo gli step fatti in questi spettri mi viengono in mente alcune cose che hai evidenziato tu: la messa a fuoco che ho notato molto più difficile rispetto all'Alpy almeno per ora poi facendo pratica sicuramente migliorerà devo capire bene come funziona quell'algoritmo di cui parli, poi la guida ho notato che a volte AA perde la stella, e devo ricentrarla, probabilmente è dovuto ai settaggi dei motori e forse anche ad un non perfetto equilibrio dei pesi sugli assi ho fatto alcune modifiche e non ho ricontrollato il bilanciamento..su questo posso farcela :D , per il reticolo : l'ho messo come da tutorial non credo sia messo male ( ma mai dire mai) controllo anche quello.
Poi appena possibile tempo permettendo rifaccio dei test vediamo che succede.
Grazie
Massimo
Avatar utente
Max
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 629
Iscritto il: 14 ago 2017, 11:32
Località: Roma


Torna a Spettroscopia, Radioastronomia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti

cron

Chi c’è in linea

In totale ci sono 20 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 20 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 595 registrato il 22 dic 2022, 1:59

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti

Login Form