Oggi è 14 dic 2018, 1:20
   
Text Size
Login

Possibile nova mag 10 nello Scudo

Le nuove tecniche per studiare e comprendere la natura di tanti fenomeni celesti.

Messaggioda umberto » 20 lug 2018, 15:44

Grazie Lorenzo provvedo subito.Umberto
umberto
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1097
Iscritto il: 11 gen 2011, 23:07

Messaggioda umberto » 20 lug 2018, 15:51

Scusate l'errore, ma sono diventato nonno da qualche giorno e sono molto distratto per la gioia.Posto di nuovo il profilo debitamente corretto. Umberto

novasct2018_20180719_887_Flux_Umberto Sollecchia.png
umberto
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1097
Iscritto il: 11 gen 2011, 23:07

Messaggioda LFranco » 20 lug 2018, 19:30

Allora auguri Umberto per il lieto evento.
Mi sa che da adesso in poi (almeno per i primi tempi) avrai altro a cui pensare.
Ciao
Lorenzo Franco
Avatar utente
LFranco
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 377
Iscritto il: 8 ago 2015, 0:51

Messaggioda nico » 21 lug 2018, 11:53

Ciao a tutti,
prima di tutto auguri ad Umberto. ;)

Vi mostro l'evoluzione della Nova Sct 2018 nei nostri spettri ripresi rispettivamente in data 09-13-20 Luglio 2018.
Salvo errori di calibrazione o altro direi che il calo dell'intensità relativa delle righe, che fra il giorno 09 Luglio ed il 13 sembrava più accentuato, fra 13 al 20 sembra invece essere quasi nullo.
L'unica riga che sembra mantenere un trend al ribasso è quella dell'H Alfa.
Dal grafico si nota poco, anche perchè lavoriamo a bassa dispersione, ma il picco dell'H Alfa sembra appiattirsi ed addirittura sull'immagine originale di stanotte (20/07/2018) sembra quasi di intuire una sorta di doppio picco, che però dall'elaborazione non risulta così evidente.
Ma potrebbero essere solo impressioni.

novasct2018_ 20180709_13_20_Nico Montigiani, Massimiliano Mannucci.png


novasct2018_ 20180709_13_20_H Alfa_Nico Montigiani, Massimiliano Mannucci.png


H Alfa zoom.png
H Alfa zoom.png (3.82 KiB) Osservato 305 volte
Avatar utente
nico
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 17 giu 2013, 19:20

Messaggioda Paolo » 22 lug 2018, 8:45

Complimenti a tutti per le ottime osservazioni! Nico, da quanto vedo sul mio ultimo spettro del 19 luglio posso confermare sia il trend al ribasso della componente in emissione della riga h-alfa che il suo appiattimento. Il profilo sta diventando rettangolare e non escludo che ora si possa presentare con due picchi (dobbiamo considerare anche la progressiva trasparenza degli ejecta che si espandono). Purtroppo ieri sera non sono riuscito ad osservare.

Lo spettro del 19 luglio calibrato in flusso assoluto (grazie Umberto!):

novasct2018_20180719_838_PB.png

Variazione della velocita' radiale 11-19 luglio (telluriche rimosse):

novasct2018_RV3_PB.png


Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 6994
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda umberto » 22 lug 2018, 13:16

Bravi ragazzi siete instancabili! Anch'io ieri sera ho osservato la nova, significativa la discesa dell'h-alfa come registrato anche da voi. Posto il profilo spettrale del 21-07-2018 ed una comparazione con il giorno 19-07-2018.
Umberto

novasct2018_20180721_847_Umberto Sollecchia.png


novasct2018 - Comparazione -Umberto Sollecchia.png
umberto
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1097
Iscritto il: 11 gen 2011, 23:07

Messaggioda nico » 22 lug 2018, 14:45

Complimenti per i vostri spettri.
E grazie per aver confermato che il trend in diminuzione è reale.
Interessante la considerazione di Paolo che conferma l'appiattimento e reputa possibile uno sdoppiamento della riga H Alfa.
Avatar utente
nico
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 17 giu 2013, 19:20

Messaggioda umberto » 22 lug 2018, 15:18

Grazie Nico. Saluti- Umberto
umberto
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1097
Iscritto il: 11 gen 2011, 23:07

Messaggioda umberto » 25 lug 2018, 16:56

Salve a tutti, un nuovo profilo della nova osservata ieri sera 24-07-2018 calibrato in flusso assoluto con la fotometria contemporanea di Paolo Beradi. Umberto

novasct2018_20180724_845_ Flux _ U. Sollecchia.jpg
umberto
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1097
Iscritto il: 11 gen 2011, 23:07

Messaggioda Paolo » 26 lug 2018, 11:47

Aggiorno con l'ultima osservazione del 24 luglio. Calibrazione in flusso assoluto grazie alla fotometria (Mak90 e SXV-H9) e allo spettro di Umberto (Alpy 600).

novasct2018_20180724_845_PB.png


La tendenza e' cambiata, l'intensita' dell'emissione h-alfa e' aumentata nonostante il continuo sia leggermente sceso rispetto al 19 luglio (data della mia precedente osservazione). Il top della riga e' di nuovo meno piatto. Contestualmente la velocita' della componente in assorbimento e' incrementata, specie quella terminale che raggiunge circa -2300 Km/s. Profili a confronto (11, 19 e 24 luglio):

novasct2018_RV4_PB.png


La curva di luce AAVSO mostra una grande irregolarita'. Sono presenti anche rapide variazioni che non mi sembrano dovute a problemi strumentali (in un paio di occasioni anche io ho misurato sensibili variazioni nelle due ore di integrazione). C'e' una tendenza in risalita negli ultimi giorni.

Nova_Sct_2018_LC4.JPG


Come era immaginabile, anche questa nova mostra un comportamento complesso e unico.

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 6994
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda nico » 26 lug 2018, 14:05

Interessante vedere come si evolve la riga dell'H Alfa.
Come si potrebbe spiegare questa risalita dell'intensità della riga ed il suo relativo appiattimento/allargamento al vertice?
Avatar utente
nico
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 17 giu 2013, 19:20

Messaggioda nico » 31 lug 2018, 11:13

Ciao a tutti.
Stanotte abbiamo tentato una ripresa in condizioni di cielo non ottimali essendoci stata la Luna abbastanza vicina al target ed una certa foschia di fondo.
Il rapporto S/N non era eccezionale, ma alla fine forse qualcosa si può notare.
Ciò che ci sembra di notare è un nuovo aumento dell'intensità relativa della riga dell'H Alfa rispetto ai giorni scorsi.
Direi che sembra esserci anche un allargamento della stessa riga, oltre a presentare un massimo asimmetrico.
Anche la riga in assorbimento subito prima del picco dell'H Alfa sembrerebbe essersi spostata leggermente verso i -1900 km/sec.

Ovviamente, dato il basso rapporto S/N e la bassa risoluzione questi dati sono puramente indicativi, ma spero siano realistici.

Mi piacerebbe sapere se qualcuno di voi ha dati simili in questi ultimi giorni.
Intanto vi mostro l'evoluzione dei nostri spettri nei vari giorni.

A presto
Nico
Nova Scuti 2018 - 2018-07-09_13_20_30_ OAMH.png


H Alpha - Nova Scuti 2018 - 2018-07-09_13_20_30_ OAMH.png
Avatar utente
nico
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 17 giu 2013, 19:20

PrecedenteProssimo

Torna a Spettroscopia, Radioastronomia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Chi c’è in linea

In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 58 registrato il 20 ott 2018, 16:27

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Login Form