Oggi è 17 nov 2019, 10:19
   
Text Size
Login

Salve

Siete nuovi su questo forum? Qui potete presentarvi e salutare i vostri nuovi amici...

Messaggioda Fab » 8 lug 2016, 20:25

Salve a tutti
un forum pieno di attività spettroscopica e fotometrica......semplicemente sublime. :ymhug:
Fab
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 314
Iscritto il: 8 lug 2016, 20:22

Messaggioda Domenico1984 » 8 lug 2016, 23:26

Fab ha scritto:Salve a tutti
un forum pieno di attività spettroscopica e fotometrica......semplicemente sublime. :ymhug:



Noooooo un altro amante dei grafici!!!!!
Ahahahahaahhahaha
Ben arrivato :) :) :)
Domenico1984
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1079
Iscritto il: 30 ago 2013, 9:00

Messaggioda nico » 8 lug 2016, 23:36

Ciao Fab.
;)
Avatar utente
nico
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 383
Iscritto il: 17 giu 2013, 19:20

Messaggioda Fab » 9 lug 2016, 13:06

Grazie !
Fab
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 314
Iscritto il: 8 lug 2016, 20:22

Messaggioda Paolo » 9 lug 2016, 17:34

Ciao Fab, benvenuto nel forum! Non sappiamo nulla di te, dicci qualcosa. La tua esperienza, le preferenze...

Di dove sei? Magari non siamo lontani e per la condivisione delle esperienze potremmo avere anche la possibilita' di incontrarci.

Cieli sereni!
Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7278
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda Fab » 10 lug 2016, 8:00

Ciao Paolo.
Sono di Roma, appassionato di astronomia sin da ragazzino con un 50/nonsochecosa......ho ripreso dopo diversi decenni affascinato da quanto è possibile realizzare oggi con mezzi allora impensabili. Attratto in particolar modo dalla spettroscopia e dalla fotometria sto arricchendomi di conoscenze in questi campi specifici attingendo a piene mani da internet e dai testi sacri. Complimenti a voi (e a te) per l'ottimo lavoro che svolgete in questi campi "di nicchia" un po lontani dall'interesse della stragrande maggioranza degli astrofili.

Sono radioamatore da vecchia data, sperimentatore soprattutto in microonde dai 23 ai 1,3 cm (dove opero anche per lavoro) , ma per ora non ho intenzione di "impelagarmi" anche nella radioastronomia.......già il tempo è poco, anche se...anche se.... ho visto in giro cosa si può fare oggi con mezzi supereconomici coniugati con le moderne tecnologie SDR sulle bande dell'idrogeno a 21 cm e debbo confessare che un pensierino...
http://i1ndp.altervista.org/it_radio_astronomy.html o sullo studio dei fenomeni radio di Giove o del Sole in onde corte.....http://science.nasa.gov/science-news/sc ... diostorms/ :)
Fab
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 314
Iscritto il: 8 lug 2016, 20:22

Messaggioda Alessandro » 10 lug 2016, 13:16

Ciao e benvenuto nel forum!
Anche io abito a Roma (ma coltivo la mia passione in quel di L'Aquila) e sono stato un radioamatore (VHF).
Non faccio spettroscopia ma prima o poi ne sarò contagiato... ;)
Alessandro
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 489
Iscritto il: 30 giu 2015, 20:35
Località: Roma / L'Aquila

Messaggioda Paolo » 10 lug 2016, 21:29

Ciao Fab (Fabio?), abbiamo tante cose in comune! Come Alessandro anche io sono stato appassionato di radiantistica. Da ragazzo ero "CB" e poi ho conseguito la licenza di radioamatore (esame senza telegrafia). Ma e' tanto che non "chiacchiero"... Sul forum partecipano diverse persone esperte anche in questo settore, e' stata fatta anche qualche esperienza di radioastronomia, se non ricordo male, con un semplice dipolo (Sole e Luna). Ci divertiamo molto anche con le radiometeore (tecnica del forward scattering).

Anche a nome degli altri amici ti ringrazio per l'apprezzamento della nostra attivita'. La sezione di fotometria e' stata aperta da poco, personalmente ho fatto pochissime esperienze (acquistando un filtro V) ma ci sono grandi esperti sul forum. A me occorre principalmente un sistema per rilevare la magnitudine in banda V durante le riprese spettroscopiche in modo da poter calibrare in flusso assoluto gli spettri a bassa risoluzione. Ho potuto constatare che il sistema funziona davvero bene. Non ne faccio un uso frequente solo perche' riprendo piu' spesso in media/alta risoluzione.

Hai gia' qualche strumento per la spettroscopia o pensi di acquistarne?

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7278
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda Fab » 10 lug 2016, 22:41

Ciao Paolo.

Fab = Fabrizio.

OK per gli sciami meteorici. Ho realizzato circa 150 qso europei nella banda dei 2 metri utilizzando la tecnica del Meteor Scatter, ossia facendo riflettere i segnali radio sulle scie meteoriche sia di meteore random sia sciami corposi come le Perseidi o le Quadrantidi. Negli anni 90 si usava il cw veloce ora il WSJT, un programma realizzato dal radioamatore USA Joe Taylor premio nobel per la fisica 1993. E' interessante, ci sarebbe da parlarne a lungo. Ed è anche abbastanza semplice da utilizzare anche per scopi radioastronomici.

Spettroscopia : ho lo star Analyzer 100 e seguendo i preziosi consigli del buon Fulvio Mete sto iniziando ad esplorare questo nuovo mondo che mi si è aperto con i primi semplici spettri di classe A G F e le prime stelle Be ....un mondo semplicemente affascinante.

Prima di proiettarmi su programmi osservativi con strumenti a più alta definizione....attendo l'imminente libro di Fulvio, dedicato all'aspetto pratico della spettroscopia. Da radioamatore amo l'autocostruzione e uno strumento a più alta definizione vorrei realizzarlo da solo... :-B
Fab
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 314
Iscritto il: 8 lug 2016, 20:22

Messaggioda Paolo » 11 lug 2016, 11:37

Ciao Fabrizio, davvero affascinanti i QSO appoggiati alla ionizzazione prodotta ai "granelli" che entrano in atmosfera! Mi ha raccontato parecchi dettagli l'amico di Pescara Angelo "i6bqi", iscritto al forum (magari gia' vi conoscete via "etere"). A proposito, il mio nominativo e' iw6oqo, il tuo?

Vedo che sei interessato anche tu alla spettroscopia stellare. Ti consiglio vivamente di seguire i tutorial e gli articoli di Christian Buil, uno dei maggiori esperti al mondo in ambito di spettroscopia amatoriale. Sono coperti tutti i livelli, dal neofita all'amatore evoluto, trattando una enorme quantita' di argomenti. Parecchio e' scritto in francese ma gli articoli sono ampiamente corredati con immagini, videate e schemi e non risultano difficili da comprendere (non ho avuto problemi io che non conosco una parola di francese...).

Il sito di Buil:
http://www.astrosurf.com/buil/

La sezione di spettroscopia del suo sito web:
http://www.astrosurf.com/buil/spectrographs.htm

Naturalmente benvengano testi in italiano se fatti bene. La spettroscopia e' talmente di nicchia che piu' se ne parla, meglio e'!

Anche se uso prevalentemente il Lhires III, adoro lo Star Analyser! E' un semplice ma potentissimo strumento. Lo uso spesso durante i campi osservativi in montagna, dove permette di arrivare molto profondi anche con strumenti molto piccoli come il mio C5. Quando vuoi mostraci nella sezione di spettroscopia del forum gli spettri che hai preso, Sono certo che saranno di stimolo per noi e per eventuali appassionati che provano ad avvicinarsi a questa disciplina.

Se scegli la strada dell'autocostruzione, presta particolare cura nel realizzare il sistema di centramento e guida in fenditura dello spettrografo. E' indispendabile per la spettroscopia stellare. Uno strumento privo o con un sistema di guida carente (come molti progetti che ho trovato sul web) finisce per prendere polvere sullo scaffale anziche' "macinare" spettri!

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7278
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda Fab » 11 lug 2016, 21:19

Ciao.
Beh...di I6BQI Angelo ho sempre invidiato il setup per EME (Earth-Moon-Earth) ossia il sistema di antenne per effettuare collegamenti facendo rimbalzare il segnale sulla Luna. Di questo tipo di qso ne ho realizzati solo 2, con antenna piccolissima : uno con la Russia e uno con gli USA.

il mio nominativo è stato IW0CVK dal 1989 al 2000 e IZ0CVK dopo il 2000 avendo conseguito quella che era la licenza ordinaria con esame CW. Oggi ho lasciato solo le HF esclusivamente in telegrafia (è una mia passione) per far spazio all'astronomia.

Per lo spettroscopio : si, sono molto attratto da uno che ha realizzato Fulvio Mete , il COGOS (circa 600 l/mm).....dopo l'estate vedremo il da farsi.

Lo SA 100 è ottimo : è a bassa risoluzione ma ha la possibilità di analizzare oggetti debolissimi, fuori dalla portata di uno strumento a fenditura. Il che non è poco.

Il discorso si fa interessante. Semmai spostiamoci sul forum di spettroscopia cos' partecipano anche altri amici con consigli esperienze suggerimenti..... :)
Fab
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 314
Iscritto il: 8 lug 2016, 20:22

Messaggioda umberto » 12 lug 2016, 16:07

Ciao Fab, dopo una settimana della mia assenza dal forum, con immenso piacere trovo un nuovo iscritto.Benvenuto!
Ach'io conosco Fulvio Mete.
Saluti.
Umberto
umberto
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1272
Iscritto il: 11 gen 2011, 23:07

Prossimo

Torna a Presentazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Chi c’è in linea

In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 58 registrato il 20 ott 2018, 16:27

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Login Form