Oggi è 28 ott 2021, 7:05
   
Text Size
Login

Che camera scegliere

La nuova frontiera. Parliamo di questi sofisticati strumenti e di come hanno cambiato il mondo dell'astrofotografia.

Messaggioda gioveluna » 15 set 2018, 18:59

Purtroppo ieri la camera asi 120 mono mi ha abbandonato per cui devo sostituirla ma non so decidere cosa prendere, in pratica le domande sono queste:
1) Meglio avere pixel piccoli o medi, esempio 2,9 micron o 3,7 micron.
2)Naturalmente il sensore per l'uso che dovrei farci non mi serve troppo grande, la cosa importante è la sensibilità e il rumore.
Effettivamente stavo pensando alla Asi 290 mono,ma sono indeciso, ci sarebbe anche la Asi 174 e la 183 ma il prezzo è un bel po' alto.
Dimenticavo riguarda l'uso oltre al planetario volevo sperimentarlo anche sul deep sky con tempi brevi.
Grazie in anticipo per il vostro intervento.
gioveluna
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 669
Iscritto il: 25 nov 2010, 22:00

Messaggioda Pering » 16 set 2018, 16:28

o planetario o deep sky decidi!
Pering
Quasar Guru
 
Messaggi: 4061
Iscritto il: 22 nov 2010, 14:58

Messaggioda gioveluna » 16 set 2018, 20:49

Planetario con qualche tentativo sul Deep Sky, ce Massimo stella che con la Asi 224mc tira fuori delle riprese incredibili sul deepsky.
gioveluna
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 669
Iscritto il: 25 nov 2010, 22:00

Messaggioda Pering » 16 set 2018, 21:17

Si ho visto, tecnica delle pose cortissime, ma solo francobolli, foto formati normali non ne ho viste.
Pering
Quasar Guru
 
Messaggi: 4061
Iscritto il: 22 nov 2010, 14:58

Messaggioda piero » 17 set 2018, 10:23

Pering ha scritto:Si ho visto, tecnica delle pose cortissime, ma solo francobolli, foto formati normali non ne ho viste.

Devi tener conto che la maggior parte di chi usa quelle camere con la tecnica delle pose corte, riprende con strumenti di grande diametro e rapporto focale spinto. Newton da 200m f4 f5 giusto per rendere l'idea.
piero
piero
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1408
Iscritto il: 14 ago 2007, 23:15
Località: Civitella Casanova (PE)

Messaggioda Paolo » 19 set 2018, 10:40

Planetario con qualche tentativo sul Deep Sky, ce Massimo stella che con la Asi 224mc tira fuori delle riprese incredibili sul deepsky.


Ciao Giulio, non hai mai provato il deep sky con questa camera? Se ricordo bene la usi anche tu.

Per un "planetariofilo" ;) come te la ASI 290MM credo sia il top! Se invece vuoi anche il profondo cielo ad un certo livello, il prezzo aumenta (ma fortunatamente non come in passato)... la ASI 183MM pro (raffreddata) sarebbe a mio avviso una scelta eccellente.

In ambito deep sky i pixel piccoli ti consentono di sfruttare meglio le corte focali ma anche in caso di focali piu' lunghe (leggi immagini stellari di dimensioni maggiori sul piano focale) puoi adattare il campionamento con il binning (anche in fase di trattamento). Nota che oggi i "micropixel" come quelli della ASI 183 hanno un'efficienza spaventosa.

Per le riprese hi-res il campionamento ideale e' ancora piu' semplice da raggiungere gia' in fase di ripresa, basta infatti scegliere una opportuna Barlow (o oculare in caso di proiezione).

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7680
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda Pering » 19 set 2018, 21:44

Certo che la 183 ha una sensibilità dichiarata attorno all’85% nonostante abbia i pixel molto piccoli 2,4 micron se non ricordo male, è a 12 bit, 15000 di fwc, non so se sia corretto dire che a binnin 2x2 la fwc sia 60000.
Esiste anche la versione colore e ci sto facendo un pensierino, anche perché se la consiglia Paolo deve essere un bomba!
Pering
Quasar Guru
 
Messaggi: 4061
Iscritto il: 22 nov 2010, 14:58

Messaggioda Paolo » 20 set 2018, 0:33

se la consiglia Paolo deve essere un bomba!

Guarda Edo, mi questa camera mi ha colpito perche' ho visto la pulizia dei frame pretrattati ottenuti con lunghe esposizioni in un report di C. Buil. Un livello sopra gli altri modelli. A cio' va aggiunta la notevole efficienza...
Credo che se non si usa con un telescopio enorme che cattura il seeing cattivo producendo stelle enormi sul piano focale (la riduzione di formato per il ricampionamento potrebbe essere eccessiva), la 183 possa rappresentare una validissma scelta.

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7680
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Prossimo

Torna a CCD, Webcam e fotocamere digitali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Chi c’è in linea

In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 152 registrato il 20 set 2020, 12:49

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Login Form