Oggi è 15 nov 2018, 6:18
   
Text Size
Login

celestron nexstar evolution 8

Discussioni su telescopi commerciali o autocostruiti, montature, oculari e tutti gli altri accessori.

Messaggioda Albertus » 20 ott 2018, 20:28

saluti a tutti

Ho qualche esperienza in visuale e vorrei dedicarmi a studi di fotometria
Mi risulta per questo tipo di applicazione si consiglia le montature a forcella che consentono di inseguire per tutta la notte senza preoccuparsi del meridian flip
purtroppo il cpc 800 o LX200 o anche LX 90 sono troppo pesanti per un uso esterno
mi chiedo se con il Celestron nexstar 8 su cuneo equatoriale e autoguida si possa ottenere risultati decenti
Ho letto recensioni poco favorevoli di questo strumento in astrofotografia
ma "ad occhio " il mono braccio mi sembra molto robusto
mi accontenterei di riprodurre curve di luce e spettri già noti di stelle e steroidi relativamente luminosi
grazie in anticipo per il vostro consiglio
Albertus
Nuovo Utente
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 20 ott 2018, 20:09

Messaggioda Pering » 21 ott 2018, 9:39

Lascia perdere, i possessori di nexstar hanno smontato il tubo per metterlo su una montatura equatoriale alla tedesca.
l'LX200 è più stabile ma la montatura equatoriale alla tedesca resta la migliore.
Pering
Quasar Guru
 
Messaggi: 3972
Iscritto il: 22 nov 2010, 14:58

Messaggioda Albertus » 21 ott 2018, 11:12

grazie Pering

anche su un paio di libri di fotometria che ho letto si ammette che le GEM siano la soluzione ideale per l'astrofotografia ma il meridian flip rimane un problema molto serio per applicazioni scientifiche dovendo riprendere per molte ore senza interruzioni
anche nel sito AAVS- Pianeti extra solari, si consiglia la forcella

Una cosa non mi è chiara
Il meridian flip delle GEM è inevitabile ?
Si può ritardare ma prima o poi, nel corso della notte, il tele o i contrappesi vanno a sbattere oppure dipende anche dalla lunghezza del tubo e dalle coordinate dell'oggetto celeste ?
Albertus
Nuovo Utente
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 20 ott 2018, 20:09

Messaggioda Pering » 21 ott 2018, 18:48

Premetto che io faccio unicamente astro fotografia, non ho capito quando dici riprendere senza interruzioni, devi sicuramente interrompere tra un frame e l’altro altrimenti la stella si satura, ci sono programmi che in automatico fanno il flip in poco tempo, comunque per oggetti con dec attorno allo 0 il problema non esiste o è molto ridotto, per dec alti per evitare o ritardare lo scontro con la colonna si può porre uno spessore consistente tra tubo e montatura per distaccarlo dalla colonna, o curvare la colonna per intero o solo l’ultimo pezzo. Per esempio mezzacolonna no flip: http://www.geminitelescope.com/it/g53f- ... uatoriale/
Pering
Quasar Guru
 
Messaggi: 3972
Iscritto il: 22 nov 2010, 14:58

Messaggioda Albertus » 21 ott 2018, 19:41

grazie ancora

per tracciare la curva di luce di una stella variabile si deve poter inseguire la stella per molte ore senza interruzioni
per evitare la saturazione del CCD basta impostare correttamente la durata del tempo di esposizione per ogni immagine, ne troppo lungo ne troppo corto
per esempio con 6 ore di inseguimento e tempi di esposizioni di 5 minutiper ogni immagine si scaricano sull'HD 72 pics
Lo spostamento delle stelle obiettivo e delle stelle di riferimento tra la prima e l'ultima immagine, rispetto alla matrice di pixel, non deve essere eccessivo altrimenti la curva di luce elaborata da software tipo MaximDL risulta falsata tuttavia non si richiede un assoluta qualità dell'immagine come per la fotografia estetica
spostamenti ragionevoli sono accettabili

grazie per il link ma si tratta di attrezzature molto costose
pensavo alla AVX di Celestron o alla nuova Meade LX85
Con LX85 non si ci deve preoccupare del meridian flip, dice la pubblicità
Cos vuol dire ?
Si può inseguire una stella da est a ovest tutta la notte senza ribaltare il telescopio ? hummm....
Albertus
Nuovo Utente
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 20 ott 2018, 20:09

Messaggioda i6bqi » 23 ott 2018, 18:50

Io sono possessore di un Nextar 8 un po datato, l'ho tolto dalla sua montatura che ho venduto e l'ho adattato per l'uso su una EQ6 pro perchè non stabile per le foto. Angelo
i6bqi
Utente Junior
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 22 feb 2011, 16:19

Messaggioda Albertus » 26 ott 2018, 19:16

saluti a tutti

questo in effetti era il mio piano B
se non va con il cuneo compro una GEM , una montatura AZ fa sempre comodo per il visuale
mi preoccupa quel "l'ho adattato" , pensavo che tutte montature Vixen fossero intercambiabili , specie se della stessa marca
Albertus
Nuovo Utente
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 20 ott 2018, 20:09

Messaggioda Paolo » 27 ott 2018, 11:55

Se deve essere necessariamente economica, le montature alla tedesca come quelle che citi, con il "collo" lungo, potrebbero rappresentare una scelta accettabile. Celestron AVX, Meade LX85 (quando uscira' sul mercato) e, se riesci ad aumentare un po' il budget, SkyWatcher AZ-EQ5 con la mezza colonna (io la uso per le uscite in montagna) con cui puoi lavorare sia in equatoriale che in altazimutale. In queste montature il collare piu' lungo sotto il tubo permette di oltrepassare il meridiano (entro certi limiti) senza "scontri" meccanici, a patto di usare tubi non troppo lunghi. Questo a discapito di una stabilita' leggermente inferiore. Sono montature piccole e direi che un ottica C8 potrebbe andare bene ma e' davvero al limite. Non considerare le brochure dei costruttori, hanno perfino pubblicizzato un C11 sulla piccolissima CG5-GT!

Riguardo la possibilita' di "equatorializzare" il Nexstar Evolution 8, soluzione che io non mi sento di consigliare per la scarsa stabilita', leggo sul sito Celestron che c'e' da spendere parecchio.

"As you progress in the hobby of astroimaging, you can add our HD Pro Wedge to achieve longer exposures for more detailed astrophotos. NexStar Evolution compatible with the wedge when used with the CPC tripod (sold separately)".

- HD Pro Wedge 519 euro
- CPC tripod 569 euro
(prezzi in offerta)

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 6970
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda i6bqi » 28 ott 2018, 13:07

L'adattamento l'ho fatto facendo due fori e filettando la fascia che andava sul monobraccio del tele ed avvitarci una barretta vixen.
i6bqi
Utente Junior
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 22 feb 2011, 16:19


Torna a Telescopi & accessori

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron

Chi c’è in linea

In totale ci sono 3 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 3 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 58 registrato il 20 ott 2018, 16:27

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Login Form