Oggi è 20 ott 2020, 5:12
   
Text Size
Login

Osservazione stelle Be

Le nuove tecniche per studiare e comprendere la natura di tanti fenomeni celesti.

Messaggioda umberto » 5 lug 2020, 0:01

Alla pagina precedente
miror ha scritto:Ho letto la questione in merito alla focalizzazione della stella sul core della fibra, quindi "dietro" il vetrino coprioggetto che credo funga da splitter per la camera guida. Questa differente focalizzazione, ti consente comunque di guidare? Non hai una stella sfocata?.

Paolo,chiedo scusa per non aver risposto in modo esaudiente alle tue domande.Ringrazio Paolo Berardi per avermi fatto notare questa mia distrazione.
Il leggero spostamento del fuoco del target dalla prima superficie del vetrino al core della fibra non comporta alcun problema sull'inseguimento. La leggera sfocatura della stella è appena percepibile sul frame della guida.
Per rendere meglio l'idea posto una schermata di ripresa.
Saluti.
Umberto

schermata di guida.pdf
(273.39 KiB) Scaricato 38 volte
umberto
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1396
Iscritto il: 11 gen 2011, 23:07

Messaggioda tonyven » 5 lug 2020, 21:28

Ciao a tutti. Ieri sera ho ripreso una stella Be siglata HD 161306. A me sembra sia uscita un pò rumorosa. Forse perchè ho fatto solo 6 frame da 600 sec. E' una stella di classe B0ne di 8.30 di mag. Posto il profilo elaborato con Isis.
Saluti
Tonino

hd161306_20200704_882_TVentura.png
tonyven
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 410
Iscritto il: 10 gen 2019, 17:54

Messaggioda miror » 6 lug 2020, 8:01

Grazie per il chiarimento, Umberto. Notevole lavoro comunque.
miror
Utente Junior
 
Messaggi: 95
Iscritto il: 12 apr 2015, 21:22

Messaggioda umberto » 7 lug 2020, 1:57

Perdonatemi se sono ancora off-topic ma questo ballo qui è iniziato e qui deve finire.
Ho realizzato con un gruppo tergicristallo per auto, acquistato presso un demolitore, un agitatore per la fibra.
Questa sera ho ripetuto l'osservazione della stella Del sco facendo agitare la fibra da questo gruppo tentando di eliminare il rumore modale.
I risultati sono identici alla precedente osservazione del 02-07-2020 quando ho agitato la fibra con le mano.
Sono molto soddisfatto di aver ottenuto dei buoni risultati con questo spettroscopio la cui realizzazione era stata sospsesa e riesumata con il Covid 19.
Posto i due profili rispettivamente con l'agitatore e non e alcune foto del gruppo tergilunotto in movimento.
Umberto

delscoconoscill_20200706_900_Umberto Sollecchia.png


delsconooscill_20200706_903_Umberto Sollecchia.png


IMG_1430.JPG


IMG_1424.JPG


IMG_1422.JPG
umberto
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1396
Iscritto il: 11 gen 2011, 23:07

Messaggioda SergioMauro » 7 lug 2020, 10:36

Ciao Umberto. Mi hai ricordato un nostro socio e grande amico venuto a manca pochi anni fa. Era di nazionalità tedesca e con una cultura fuori dal comune. Laureato in fisica nucleare e ingegneria chimica si cimentava, riuscendo, in tutto: dal progetto dell’angelo sulla cupola dell’ospedale San Raffaele di Milano (considerato impossibile da molti esperti) a progetti di costruzioni navali, a invenzioni di nuove resine ultra resistenti, adoperate ora in tutto il mondo ecc. ecc.
Un giorno mi disse: “noi tedeschi riusciamo con molti studi e investimenti a costruire strumenti eccezionali, poi voi italiani riuscite a farli con nessun investimento e un fil di ferro, non sono mai riuscito a capire come fate!” Gli risposi: facile, tra di noi c’è gente con tanta inventiva.
Complimenti.
Sergio
SergioMauro
Utente Attivo
 
Messaggi: 151
Iscritto il: 13 ago 2017, 17:48
Località: Verona

Messaggioda tonyven » 7 lug 2020, 19:05

Complimenti Umberto! In due minuti hai risolto il problema. Che dire quando c'è l'inventiva c'è tutto e hai dimostrato una capacità non comune di raggiungere l'obiettivo. C'è solo da imparare.
Saluti
Tonino
tonyven
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 410
Iscritto il: 10 gen 2019, 17:54

Messaggioda umberto » 7 lug 2020, 20:02

Grazie ragazzi gli italiani sono abilissimi nell'arte di arrangiarsi! Umberto
umberto
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1396
Iscritto il: 11 gen 2011, 23:07

Messaggioda Paolo » 8 lug 2020, 9:32

Ottimo Umberto, la perseveranza e' stata premiata!

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7495
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda tonyven » 19 lug 2020, 15:49

Ciao a tutti. In questo fine settimana ho osservato un paio di stelle Be per consolidare la tecnica. In particolare ho osservato la HD181231 di mag 8.69 e la V1437 Aql di mag 8.98. La prima è di classe B5IVe, la seconda lo stesso. Per tutte e due ci sono volute pose da 600 sec con C8 e spettroscopio Uvex. Ho da proporre un quesito in merito all'acquisizione. Durante la ripresa si fanno delle lampade di calibrazione. Ho notato che più aumentano in numero le lampade più si abbassa la risoluzione.Nel contempo ho notato che i spettri non vengono calibrati alla perfezione. Nel caso della HD181231 la stella di riferimento che ho preso per la calibrazione, si trovava a circa 2 gradi di differenza in altitudine mentre per la seconda,V1437 Aql, erano 4 gradi.Da cosa può dipendere questa scarsa precisione nella calibrazione? Per essere più precisi l'Halfa viene calibrato bene, mentre le altre righe dell'idrogeno risultano shiftate di un paio di angstrom.
Saluti
Tonino

hd181231_20200717_900_TVentura.png

v1437aql_20200718_856_TVentura.png
tonyven
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 410
Iscritto il: 10 gen 2019, 17:54

Messaggioda umberto » 26 lug 2020, 1:56

:( Salve a tutti, questa sera ragazzi ho fatto la persona perbene e mi sono dedicato all'osservazione di una stella BE di mag.6.7 e precisamente Nt Peg. Posto il profilo e il grafico della VR.
Si tratta di un sistema binario, la componente principale è IK Pegasi A una stella bianca la compagna IK Pegasi B una nana bianca.
Qualche prof. asserisce che IK Pegasi B sia la stella più vicina a noi destinata ad esplodere in una supernova. Chi vivrà vedrà!
Da domani l'osservatorio è chiuso al pubblico.
Umberto

ntpeg_20200725_848_Umberto Sollecchia.png


ntpeg_20200725_848_VR_Umberto Sollecchia.png
umberto
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1396
Iscritto il: 11 gen 2011, 23:07

PrecedenteProssimo

Torna a Spettroscopia, Radioastronomia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron

Chi c’è in linea

In totale ci sono 2 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 2 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 152 registrato il 20 set 2020, 12:49

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Login Form