Oggi è 28 mag 2020, 13:11
   
Text Size
Login

Spettroscopio Alpy 600

Le nuove tecniche per studiare e comprendere la natura di tanti fenomeni celesti.

Messaggioda Max » 4 lug 2018, 18:22

Purtroppo... :(
Avatar utente
Max
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 434
Iscritto il: 14 ago 2017, 11:32
Località: Roma

Messaggioda LFranco » 4 lug 2018, 21:08

Max ha scritto:Magari mi potesse aiutare Lorenzo :) ma quasi quasi ordino anche il modulo guida.

Ciao Max, certamente se hai bisogno sono qui. Ti consiglierei vivamente di comprare anche il modulo di guida altrimenti sarà molto difficile acquisire "alla cieca" spettri stellari. Detto questo comunque puoi, anche senza modulo di guida, acquisire tanti spettri per fare esperienza nella calibrazione e nella riduzione. Per la calibrazione dovrai utilizzare delle lampade a fluorescenza. Mi sembra di ricordare che anche in questo forum c'è stato un post proprio su questo argomento.

Saluti
Lorenzo Franco
Avatar utente
LFranco
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 537
Iscritto il: 8 ago 2015, 0:51
Località: Roma

Messaggioda Max » 4 lug 2018, 21:23

Grazie mille Lorenzo, si ordinerò anche il modulo guida credo sia la cosa migliore da fare.
Avatar utente
Max
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 434
Iscritto il: 14 ago 2017, 11:32
Località: Roma

Messaggioda Max » 5 lug 2018, 9:43

Ho ordinato anche il modulo guida così almeno ho il sistema quasi completo.
Avatar utente
Max
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 434
Iscritto il: 14 ago 2017, 11:32
Località: Roma

Messaggioda Paolo » 5 lug 2018, 14:31

Ottima decisione Max. Senza modulo di guida l'Alpy 600 a mio avviso perde tutto il potenziale. E' richiesta un po' di attenzione nel montaggio del modulo sul corpo dello spettrografo. Devi cambiare la fenditura con quella specchiata (maneggiare con cura!) ed allineare le varie parti in modo che il fascio ottico sia correttamente inviato al raccordo della camera di guida (ho fatto questa esperienza assieme a Umberto). Contestualmente devi trovare il fuoco dello spettrografo (es. con le righe di una lampada a fluorescenza) in modo che quando rimonti il tutto lo spettrografo sia pronto all'uso. Queste operazioni vanno fatte una sola volta in quanto l'Alpy 600 e' stabilissimo dal punto di vista meccanico. Il manuale che accompagna il modulo e' abbastanza chiaro ed e' corredato con molte fotografie prese durante il set-up.

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7419
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda Max » 5 lug 2018, 15:52

Grazie Paolo appena mi arriva... :D
Avatar utente
Max
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 434
Iscritto il: 14 ago 2017, 11:32
Località: Roma

Messaggioda SergioMauro » 2 mag 2020, 9:21

Buon giorno a tutti
Ho avuto notizia che la Shelyak produce, oltre alla fenditura specchiata da 23 micron che da in dotazione, anche altre due fenditure specchiate per l’Alpy 600, una da 50 ed una da 35 micron. Vorrei acquistare quella da 35 ma non ho notizia del suo rendimento. Non vorrei, una volta acquistata, rendermi conto che da dei problemi che ne inficiano l'uso. C’è qualche possessore dell’Alpy che ne è al corrente?
Ringrazio e un saluto
Sergio
SergioMauro
Utente Attivo
 
Messaggi: 121
Iscritto il: 13 ago 2017, 17:48

Messaggioda SergioMauro » 21 mag 2020, 16:46

Finalmente mi è arrivata la fenditura da 35µ. Ora non resta che attendere una notte serena e vedere i risultati.

Fenditura Alpy da 35 micron.jpg

Sergio
SergioMauro
Utente Attivo
 
Messaggi: 121
Iscritto il: 13 ago 2017, 17:48

Messaggioda Paolo » 21 mag 2020, 21:00

Ciao Sergio, mi aspetterei piu' segnale e meno potere risolvente...
Tienici informati!

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7419
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Precedente

Torna a Spettroscopia, Radioastronomia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Chi c’è in linea

In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 135 registrato il 7 mag 2020, 7:06

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Login Form