Oggi è 11 dic 2019, 22:20
   
Text Size
Login

TCP J21040470+4631129 mag 8.6

Le nuove tecniche per studiare e comprendere la natura di tanti fenomeni celesti.

Messaggioda tonyven » 23 lug 2019, 21:13

Ciao a tutti. Nei grafici che vedo riportati, in particolare, mi incuriosisce il formato della data. Quello che vedo per esempio è: 2019-07-13.907. Che formato è? Per plottare il profilo usate PlotSpectra?
tonyven
Utente Attivo
 
Messaggi: 250
Iscritto il: 10 gen 2019, 17:54

Messaggioda LFranco » 24 lug 2019, 14:42

Ciao Tony,
la data è nel formato aaaa-mm-gg.fff dove fff è la frazione di giorno in decimale.
Ad esempio 13.901 significa il giorno 13 ore 0.901 x 24 = 21.624 --> 0.624 x 60 = 37.44 minuti.
Quindi il giorno 13 alle ore 21:37 ed una manciata di secondi.

Per il grafico su può usare ISIS che si appoggia a gnuplot o anche PlotSpecta ... quello che preferisci.

Saluti
Lorenzo Franco
Avatar utente
LFranco
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 461
Iscritto il: 8 ago 2015, 0:51
Località: Roma

Messaggioda tonyven » 24 lug 2019, 20:44

Grazie Sig.Franco. Estremamente chiaro. ;)
tonyven
Utente Attivo
 
Messaggi: 250
Iscritto il: 10 gen 2019, 17:54

Messaggioda Paolo » 26 lug 2019, 19:23

Ciao a tutti, ho varie osservazioni da riportare. Appena possibile aggiorno in modo piu' completo, intanto sotto potete vedere lo spettro acquisito ieri sera (25 luglio).

tcpj21040470+4631129_20190725_876_PB.png


La fotometria eseguita in contemporanea evidenzia le vistose oscillazioni di luce che la nova ha comiciato a esibire da qualche giorno.

TCP J21040470+4631129 phot_25.PNG


La banda a colori alternati che ho riportato sopra la curva di luce rappresenta la copertura temporale dei singoli spettri (28 profili da 300s). Gli stessi sono graficati qui sotto.

tcpj21040470+4631129_20190725_PBerardi.png


I profili sono singolarmente calibrati con gli spettri della lampada Ar-Ne che precedono e seguono ogni frame (una bella faticata...).

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7298
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda LFranco » 27 lug 2019, 8:23

Ciao a tutti,

riepilogo con questo grafico il mio monitoraggio (a bassa risoluzione) del transiente nel Cigno.
Saluti
Lorenzo Franco
Allegati
TCPJ21040470+4631129_Monitoring_LFranco.png
Avatar utente
LFranco
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 461
Iscritto il: 8 ago 2015, 0:51
Località: Roma

Messaggioda umberto » 29 lug 2019, 11:27

Grazie Lorenzo per questo tuo report che evidenzia l'evoluzione di questa Nova nana.
Umberto
umberto
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1277
Iscritto il: 11 gen 2011, 23:07

Messaggioda LFranco » 31 lug 2019, 19:35

Ciao a tutti,

interessante vedere la curva di luce del transiente come viene riportata dalla survey ASAS-SN.
Si vede molto bene il balzo di luminosità.

Saluti
Lorenzo Franco
Allegati
LightCurve TCP J21040470+4631129 (ASAS-SN).png
Avatar utente
LFranco
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 461
Iscritto il: 8 ago 2015, 0:51
Località: Roma

Messaggioda Paolo » 8 ago 2019, 18:02

Ciao Lorenzo e tutti,

la curva di luce ASAS-SN aggiornata mostra la "caduta a picco" avvenuta qualche giorno fa (quasi due magnitudini in un solo giorno). Un comportamento che specialisti conoscono bene ed avevano previsto. Non si esclude un nuovo incremento di luminosita' prima della discesa finale che porta allo stato di quiescenza.

light_curve_143b6f29-a5e1-4a7a-99ab-702770d52231.png


A proposito di quiescenza, credo che la fotometria ASAS-SN usi un raggio per le misure che include una stellina di 16a che si trova nelle vicinanze della nova nana. E' indicata nella seguente immagine PanStarrs con "g mag 16.13".

file.jpg


Altrimenti non mi spiego il livello di luminosita' precedente all'outburst che e' livellato intorno a mag 16 (ho provato ad andare indietro di quasi un anno ed il valore e' piu' o meno costante). Sappiamo che il progenitore brilla invece di mag 18-19 (vedi immagine sopra). Naturalmente la mia e' solo un'ipotesi.

A dire il vero ho paura che la stellina possa entrare anche nell'apertura della mia fotometria, e' fuori per pochissimo (parlo del MAK90, per quanto riguarda lo spettro il C9.25 la separa bene dal target).

Fotometria_DN.jpg

A seguito della discesa di luminosita' sono stato costretto a cambiare reticolo perche' con il 1200 l/mm lo spettro era troppo disperso ed il poco segnale affogato nel rumore.

Questo e' il profilo del 5 agosto, calibrato in flusso assoluto con la magnitudine media (la fotometria e' stata contemporanea).

tcpj21040470+4631129_20190805_837_flux_PB.png

La curva di luce esibita dalla nova nana durante le riprese dello spettro:

tcpj21040470+4631129 phot_5aug.PNG


Ho tante altre osservazioni che provero' a riassumere in uno dei prossimi post.

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7298
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda LFranco » 9 ago 2019, 11:58

E' arrivato l'ATel #13009 (http://www.astronomerstelegram.org/?read=13009) che consolida i nostri sforzi osservativi su questo transiente (in special modo quelli effettuati da Paolo).

Saluti
Lorenzo Franco
Avatar utente
LFranco
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 461
Iscritto il: 8 ago 2015, 0:51
Località: Roma

Messaggioda Paolo » 9 ago 2019, 20:57

Ottimo!

Sono felice di aver dato il mio piccolo contributo. E' bello sentirsi parte di una campagna osservativa internazionale. Anche sapere che mentre puntiamo i nostri piccoli telescopi verso una particolare stella, un satellite in orbita attorno alla Terra (nel nostro caso Swift X-ray telescope) sta osservando lo stesso soggetto in un'altra regione dello spettro elettromagnetico, secondo un programma elaborato dagli specialisti.

Grazie al meteo clemente, ieri ho potuto osservare la cataclismica all'apice del "rebrightening". In questo confronto si apprezza la risalita di luminosita' e le relative variazioni nello spettro.

tcpj21040470+4631129_Aug7_8_flux_PB.png

Vedremo come evolve. Al momento sembra sia ricominciato il declino (dovrebbe essere quello definitivo per quanto riguarda il presente outburst).

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7298
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda umberto » 12 ago 2019, 23:12

Complimenti da parte mia! Umberto
umberto
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1277
Iscritto il: 11 gen 2011, 23:07

Messaggioda Paolo » 27 ago 2019, 16:24

Ciao a tutti!

Complimenti da parte mia! Umberto

Grazie Umb!

La nostra stella e' di nuovo in outburst! Si tratta del terzo "rebrightening", ancora piu' intenso dei precedenti. Di seguito la curva di luce AAVSO (magnitudini V) dall'inizio dell'evento fino a ieri notte (26 agosto):

DN_LC_26_AUG_2019.jpg


La magnitudine raggiunta al termine della mia sessione osservativa e' stata circa V 11.5 (i precedenti outburst hanno toccato al massimo mag 12).

Le misure fotometriche prese ieri notte con il Mak90, filtro Baader V e SXV-H9:

tcpj21040470+4631129 phot_26Aug.PNG

Questo livello di luminosita' mi ha permesso di tentare la ripresa dello spettro con il reticolo da 1200 l/mm (R=6000):

tcpj21040470+4631129_20190826_844_PB.png


E' evidente il profilo in emissione a doppio picco della riga h-alfa. La separazione fra le componenti V e R e' di circa 300 Km/s. La riga dovrebbe essere generata nell'atmosfera esterna del disco di accrescimento. Una ulteriore sorgente di luce e' il cosiddetto "hot-spot", una zona piu' luminosa (di intensita' variabile, nei momenti successivi ai superoutburst puo' incrementare del 10-15%) corrispondente al punto in cui la materia trasferita verso la stella compatta tocca il bordo del disco di accrescimento. Nel singolo profilo sopra la componente in emissione dell'hot-spot non e' identificabile ma potrebbe diventarlo se si analizzano opportunamente un certo numero di spettri risolti temporalmente.

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7298
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

PrecedenteProssimo

Torna a Spettroscopia, Radioastronomia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron

Chi c’è in linea

In totale ci sono 0 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 0 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 58 registrato il 20 ott 2018, 16:27

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Login Form