Oggi è 26 mag 2019, 2:04
   
Text Size
Login

Spettroscopio didattico sotto le stelle!

Le nuove tecniche per studiare e comprendere la natura di tanti fenomeni celesti.

Messaggioda Paolo » 24 giu 2018, 22:59

Quoto Umberto, la qualita' degli spettri che ho pubblicato deriva dall'eccellente progetto del piccolo spettroscopio didattico (peccato solo che non abbia il piano focale perpendicolare al suo asse). Il mio contributo e' minimo.

Fabrizio, credo semplicemente che tu abbia troppi parametri da mettere a punto. Prima di fare il setup della camera di guida con lo split-mirror devi ottenere spettri simili a quelli che ho pubblicato sopra. Per questo ti ho consigliato di togliere il vetrino e lavorare con lo spettroscopio cieco.

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7159
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda andreabelli » 25 giu 2018, 7:35

Bellissimo lavoro Paolo! :ymapplause: :ymapplause: :ymapplause:
Avatar utente
andreabelli
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1304
Iscritto il: 20 gen 2006, 20:43
Località: Osimo (AN)

Messaggioda Paolo » 26 giu 2018, 10:39

Grazie Andrea, prima o poi ti faro' "precipitare" nella spettroscopia! ;)

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7159
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda andreabelli » 26 giu 2018, 11:41

Aspetto la pensione.... :D
Avatar utente
andreabelli
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1304
Iscritto il: 20 gen 2006, 20:43
Località: Osimo (AN)

Messaggioda umberto » 26 giu 2018, 13:01

Andrea, meglio iniziare prima, sai quanti spettri e che spasso dopo anche dalla tua città!
Umberto
umberto
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1198
Iscritto il: 11 gen 2011, 23:07

Messaggioda Fab » 25 feb 2019, 15:08

Paolo
il C5 è senza riduttore di focale ?
Nel caso di un C6 (F10 e un ccd con pixel 9micron) sarebbe la stessa cosa ?

Grazie
Fab
Utente Attivo
 
Messaggi: 297
Iscritto il: 8 lug 2016, 20:22

Messaggioda Paolo » 25 feb 2019, 17:57

Si Fabrizio, confermo. Quello che vedi nelle foto e' il barilotto del riduttore f/3.3 privo delle lenti (era quasi inutilizzabile con la pellicola e del tutto inutile oggi con le camere digitali). Mi serve come distanziatore per superare la grossa manopola di messa a fuoco del C5 che ostacola il montaggio di vari accessori.

Quindi f/10 o poco piu' vista l'estrazione del fuoco. Il C6 va benissimo. Il pixel da 9 micron e' ok, l'importante e' che il sensore non sia troppo piccolo (lato lungo > 8-9 mm).

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7159
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Precedente

Torna a Spettroscopia, Radioastronomia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Chi c’è in linea

In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 58 registrato il 20 ott 2018, 16:27

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Login Form