Oggi è 15 ago 2018, 16:49
   
Text Size
Login

Lampade di calibrazione per spettroscopia

Le nuove tecniche per studiare e comprendere la natura di tanti fenomeni celesti.

Messaggioda Fab » 8 mag 2018, 15:55

Grazie delle preziose info Paolo.
Però......mi pare che la lampada originale del modulo di calibrazione dell'Alpy600
non sia poi tutto questo spettacolo...

Alpy 600 lampada calibrazione.png
Fab
Utente Attivo
 
Messaggi: 276
Iscritto il: 8 lug 2016, 20:22

Messaggioda Paolo » 8 mag 2018, 16:34

Fabrizio, nel profilo che hai segnalato la scala non permette di apprezzarle. Le righe nella parte sinistra dello spettro sono piu' deboli ma perfettamente utilizzabili con un potere risolvente R di almeno 500.

Qui puoi vedere il 2d ottenuto con l'Alpy 600:
http://www.astrosurf.com/buil/alpy600/data/calib.jpg

Questo invece e' un profilo dell'argon fino a 7000A (ISIS - Lisa):

Argon.jpg


Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 6856
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda nico » 9 mag 2018, 10:35

Grazie per le risposte.
L'idea di Marco Leonardi l'avevo vista e sembra una ottima soluzione.
Per adesso però vedremo di continuare ad usare la vecchia lampada originale al neon e ripiazzare lo spettroscopio sul telescopio in modo da poterlo usare anche da remoto.
Fra l'altro abbiamo implementato anche un ulteriore motorino che sposta il reticolo per poter variare le lunghezze d'onda inquadrate anche da remoto.

È ancora tutto da testare sul campo.
In casa sembra funzionare.
Avatar utente
nico
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 368
Iscritto il: 17 giu 2013, 19:20

Precedente

Torna a Spettroscopia, Radioastronomia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Chi c’è in linea

In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 56 registrato il 10 mag 2015, 22:36

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Login Form