Oggi è 21 set 2018, 12:30
   
Text Size
Login

Appuntamenti ANS - Asiago Novae & Symbiotic Stars

Gli eventi importanti del calendario astronomico. Il punto di partenza per organizzare attivita' di gruppo.

Messaggioda maxcaimmi » 11 gen 2018, 22:20

Nella mailing list di ISSP è stata diffusa da R.Belligoli - Circolo Astrofili Veronesi e Osservatorio Astronomico Monte Baldo, la notizia di questi 2 eventi in programma a Ravenna e Varese che "...hanno l'obiettivo di far meglio conoscere ANS nell’ambito dell’astronomia non professionale italiana e soprattutto di trasmettere ad altri amatori le tecniche e le competenze acquisite in fotometria e in spettrografia, dando la possibilità a chi fosse interessato di partecipare alle attività di ricerca del nostro gruppo."
Diffondo qui sul forum per opportuna conoscenza...
Max

Il gruppo "ANS Collaboration" (dove ANS è acronimo di "Asiago Novae & Symbiotic Stars"), che dopo piu' di 10 anni di collaborazione attiva con astronomi professionisti e 170 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali si è recentemente costituito in una associazione formale con aderenti da molte regioni d'Italia, sta ora organizzando due eventi che si terranno a Ravenna e a Varese nella prossima primavera.
I due eventi hanno l'obiettivo di far meglio conoscere ANS nell’ambito dell’astronomia non professionale italiana e soprattutto di trasmettere ad altri amatori le tecniche e le competenze acquisite in fotometria e in spettrografia, dando la possibilità a chi fosse interessato di partecipare alle attività di ricerca del nostro gruppo.
Gli eventi sono i seguenti:
1) Il primo si terrà il giorno 18 marzo presso il Planetario di Ravenna con il titolo “ANS-Collaboration 2.0: foundation meeting”, di cui alleghiamo il programma, e sara' dedicato alla presentazione delle tecniche di fotometria e spettroscopia in ANS, alle ricerche effettuate e in corso e ai progetti futuri;
2) Il secondo si terrà presso l’Osservatorio Astronomico G. Schiapparelli, Campo dei Fiori, Varese, il 12 e 13 maggio, e sarà invece una "Scuola di fotometria e spettroscopia astronomica"; in allegato forniamo un programma preliminare.
Al fine di meglio organizzare il convegno di Ravenna, vi chiediamo cortesemente di farci avere un cortese riscontro di un vostro eventuale interesse a partecipare indicando il numero di persone.
Poiché l’organizzazione della scuola, come potete ben immaginare, è ben più complessa di un convegno su una sola giornata, vi rimando al nostro sito web http://www.ans-collaboration.org/ sul quale potrete trovare la modulistica per l’iscrizione e tutte le informazioni logistiche necessarie.
Alleghiamo i programmi e la locandina dei due eventi, e per chi non ci conoscesse anche l'elenco delle nostre pubblicazioni.
Oltre al sito, per ogni informazione potete contattarci alla mail info@ans-collaboration.org o telefonicamente al numero 392 480 12 14.
I link per accere direttamente alle pagine con programmi e form di registrazione sono i seguenti:
http://www.ans-collaboration.org/meetin ... marzo-2018
http://www.ans-collaboration.org/meetin ... aggio-2018
Confidando nel vostro interesse alle nostre iniziative, saluto cordialmente.
Il presidente
Andrea Frigo


NB: vedi allegati
Allegati
ProgrammaVarese_v2.pdf
(163.32 KiB) Scaricato 29 volte
ProgrammaRavenna_v2.pdf
(158.46 KiB) Scaricato 25 volte
ANS Collaboration_publications.pdf
(77.02 KiB) Scaricato 22 volte
locandina ANS events 2018.jpg
Avatar utente
maxcaimmi
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1480
Iscritto il: 24 gen 2008, 13:02
Località: Loreto (AN)

Messaggioda umberto » 11 gen 2018, 23:36

Grazie per la segnalazione Massimo, comunque ne stavamo già parlando quì.
viewtopic.php?f=33&t=4379
Umberto
umberto
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1070
Iscritto il: 11 gen 2011, 23:07

Messaggioda Paolo Maria Ruscitti » 12 gen 2018, 15:42

Sì, mi sono iscritto. Parteciperò!
Avatar utente
Paolo Maria Ruscitti
Quasar Guru
 
Messaggi: 1838
Iscritto il: 6 feb 2006, 3:08

Messaggioda Fab » 12 gen 2018, 20:52

Se abitavo al nord Italia sicuramente ci andavo.
Fab
Utente Attivo
 
Messaggi: 279
Iscritto il: 8 lug 2016, 20:22

Messaggioda Paolo Maria Ruscitti » 6 mar 2018, 23:41

Salve a tutti,

ritiro su questo post perché vorrei sapere se qualcuno viene a Ravenna. Io ho prenotato e vado, non sarebbe male andare con qualche amico.
Parto il sabato pomeriggio e ritorno la domenica sera.
Avatar utente
Paolo Maria Ruscitti
Quasar Guru
 
Messaggi: 1838
Iscritto il: 6 feb 2006, 3:08

Messaggioda umberto » 7 mar 2018, 12:10

Ciao Paolo Maria, a Ravenna va anche un astrofilo di Terni.Se preferisci posso metterti in contatto con lui.
Umberto
umberto
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1070
Iscritto il: 11 gen 2011, 23:07

Messaggioda Paolo » 8 mar 2018, 13:45

Umberto, credo puoi specificare che si tratta dell'amico Tonino Vagnozzi. Magari con Paolo si conoscono gia' per via delle attivita' fotometriche...

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 6903
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda umberto » 8 mar 2018, 14:20

Ciao Paolo,a Paolo Maria ho inviato un messaggio privato su questo Forum comunicandogli la mail di Antonio Vagnozzi.
Umberto
umberto
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1070
Iscritto il: 11 gen 2011, 23:07

Messaggioda Paolo Maria Ruscitti » 9 mar 2018, 9:50

Vi ringrazio!
Avatar utente
Paolo Maria Ruscitti
Quasar Guru
 
Messaggi: 1838
Iscritto il: 6 feb 2006, 3:08

Messaggioda umberto » 27 mar 2018, 15:05

Salve a tutti, Paolo,Nico ed altri come è andata a Ravenna?
Umberto.
umberto
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1070
Iscritto il: 11 gen 2011, 23:07

Messaggioda Paolo Maria Ruscitti » 3 apr 2018, 16:21

Salve a tutti,

scusate l'assenza! Chiedo scusa anche a coloro che avrei dovuto contattare per andare a Ravenna, ma pur avendo prenotato albergo e tutto il resto, sono rimasto in bilico, motivi di salute, sino alla fine: partire o non partire!

Poi mi sono fatto coraggio e sono andato!

Breve (!) riassunto.

Intanto ho deciso di iniziare la collaborazione col gruppo di ANS per una serie di motivi:

1. Potrò imparare molte cose.
2. Mi piace l'idea di portare avanti attività di gruppo a carattere scientifico.
3. Mi hanno convinto le motivazioni della richiesta ai collaboratori di non divulgazione dei dati.

Sui primi due punti c'è poco da dire.

Due parole sul terzo punto invece sono necessarie. Immediatamente Ulisse Munari ha introdotto la problematica della "non divulgazione" dei dati sperimentali, sintetizzando il tutto in poche questioni.

Innanzitutto ha specificato come dopo la pubblicazione di un eventuale articolo, o la chiusura ufficiale della campagna, i collaboratori siano liberi di diffondere i propri dati relativi a quella specifica campagna di osservazione.

Il motivo principale nel tenere "segreti" i dati, però, sta nell'evitare che ci siano influenze non controllabili tra gli osservatori. Infatti i dati non possono essere divulgati nemmeno all'interno del gruppo, onde evitare condizionamenti di vario genere. Ogni osservazione deve essere quanto più indipendente dalle altre e questo diventa difficile se un osservatore conosce i risultati di un qualche altro osservatore.

Per ultimo, la non divulgazione dei dati prima della chiusura della campagna d'osservazione ha lo scopo di evitare che si traggano conclusioni da dati parziali prima di aver terminato la raccolta di tutte le informazioni attraverso le osservazioni. Questo potrebbe inficiare tanti mesi passati al telescopio.

Il tutto rientra nel gran lavoro che dovremo svolgere al fine di arrivare ad ottenere punti sperimentali con incertezza paragonabile a quella ottenute dagli osservatori professionali. Questo richiederà un'attenta metodologia di osservazione, che andremo a studiare il 12-13 maggio a Varese, più una sicura e consolidata tecnica di riduzione dei dati che non potrà essere effettuata attraverso software commerciali (in quanto chiusi, quindi incontrollabili dal punto di vista algoritmico), ma solamente attraverso i software che metterà a disposizione ANS e l'Oss. di Asiago, esempio IRIS e ANSPhotometry.

Mi sono stati inviati alcuni file di report ed ho potuto constatare come una singola misura produca una tabella di 100 colonne che racchiude informazioni veramente totali, derivanti sia direttamente dall'osservazione, sia dalla riduzione dei dati.

Per ultimo, mi hanno annunciato la fine della progettazione e quindi l'inizio della produzione di uno spettroscopio professionale a costo contenuto che vorrebbero installare presso alcuni siti per eseguire dei test. Uno di questi siti potrebbe essere il mio, mi sono reso disponibile.

Va bho, per ora è tutto. Nei prossimi giorni inizierò a fare dei test in attesa della scuola di Varese a maggio.

A presto.
Avatar utente
Paolo Maria Ruscitti
Quasar Guru
 
Messaggi: 1838
Iscritto il: 6 feb 2006, 3:08

Messaggioda Fab » 3 apr 2018, 20:24

Grazie della chiara spiegazione Paolo.
Una cosa : che vuol dire

fine della progettazione e quindi l'inizio della produzione di uno spettroscopio professionale a costo contenuto che vorrebbero installare presso alcuni siti per eseguire dei test


Io per produzione intendo a livello numericamente elevato (altrimenti viene meno il discorso del costo contenuto). Che spettroscopio è ?
E sarà commercializzato ?
Sempre che non sia "segreto" anche questo.... ;) (sto scherzando ovviamente.... :D )

Fabrizio
Fab
Utente Attivo
 
Messaggi: 279
Iscritto il: 8 lug 2016, 20:22

Prossimo

Torna a Appuntamenti e Attività

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Chi c’è in linea

In totale ci sono 0 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 0 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 56 registrato il 10 mag 2015, 22:36

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Login Form