Oggi è 30 nov 2021, 7:11
   
Text Size
Login

piovono moduli Progress!

Abbiamo portato i nostri strumenti oltre l'atmosfera terrestre. Parliamo delle affascinanti missioni scientifiche.

Messaggioda Paolo » 5 mag 2015, 13:58

Marco, ieri non ho avuto tempo per visionare gli spettrogrammi (sono migliaia, il PC ne produce uno ogni 25 secondi). Per quanto riguarda la posizione, l'altezza e' il parametro piu' difficile da estrapolare, hai tanti possibili valori che determinano un eco radar rilevabile allo stesso modo. La proiezione a terra, considerando il vincolo della traiettoria sudovest-nordest (delle quattro direzioni tracciate da SatFlare mi sembra quella piu' probabile per poter generare un eco cosi' marcato, se poi non parliamo del Progress le cose sono ancora piu' difficili), possiamo essere abbastanza confidenti che l'oggetto si trovava nei pressi della congiungente Digione-L'Aquila nell'istante in cui il Doppler era zero (19:01:20):

spettr_zero.jpg

Purtroppo non sono info precise...

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7680
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda Marco Di Lorenzo » 5 mag 2015, 22:05

Paolo, probabilmente la domanda ti stupirà ma non ho capito se l'eco radar del satellite è il punto molto luminoso da te evidenziato (impulso breve a una frequenza ben definita), io pensavo fosse la linea diagonale (doppler shift/velocità variabile nel tempo...), mi rinfreschi la memoria?
Come sono andate le osservazioni oggi, in particolare il passaggio di stamattina?
Ne approfitto per segnalare che nell'ultimo aggiornamento su AliveUniverse mi sono divertito a fare anch'io una previsione (molto semplicistica ed empirica) sul momento di rientro, che ho stimato intorno alle 7 di Venerdi mattina...
Avatar utente
Marco Di Lorenzo
Quasar Guru
 
Messaggi: 2594
Iscritto il: 25 gen 2007, 0:07

Messaggioda Marco Di Lorenzo » 6 mag 2015, 6:49

Si stanno accorgendo delle nostre proiezioni:
http://www.ecoseven.net/scienze/scienze ... -in-italia
Per chi non avesse voglia di andare sul sito AliveUniverse, riporto gli ultimi grafici sull'orbita e sulle fasce di possibile rientro:

ProgressOrbit0506a.png
andamento dell'orbita (a sinistra) ed evoluzione del tasso di decadimente (in alto a destra); sulla base di quest'ultima interpolazione, in basso a destra c'è la mia estrapolazione dell'altezza media nei prossimi giorni, con rientro previsto per le 6 di mattina di Venerdi (ora italiana).

Ptogrss0506a.jpg
Fasce interessate dal possibile rientro in Italia
Avatar utente
Marco Di Lorenzo
Quasar Guru
 
Messaggi: 2594
Iscritto il: 25 gen 2007, 0:07

Messaggioda Paolo » 6 mag 2015, 12:18

Marco, sto visionando adesso gli spettrogrammi ma ci vuole parecchio tempo (sono 11600 immagini).

Era inevitabile che AliveUniverse diventasse un riferimento!

Il punto luminoso mi e' servito solo come origine, cioe' per trovare il valore di ordinata dello spettrogramma (vale per tutti) in cui la velocita' Doppler e' pari a zero. Si tratta di una zona dell'atmosfera ionizzata da una piccola meteora. Essendo stazionaria non c'e' spostamento Doppler. La riflessione prodotta dall'oggetto che si muove e', come giustamente dici, la traccia diagonale. Ipotizzando la traiettoria del satellite trasversale rispetto alla linea congiungente le stazioni, il Doppler e' zero quando la sua proiezione a terra si trova piu' o meno su questa linea (il Doppler che misura il ricevitore e' funzione di entrambe le velocita' radiali del satellite, rispetto alla stazione TX e a quella RX).

Esempio per la ISS:

Schema2.jpg


Ti informo se trovo qualcosa...

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7680
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda Marco Di Lorenzo » 8 mag 2015, 7:19

L'agenzia spaziale russa Roscosmos ha dichiarato che la Progress è rientrata alle 4.04 nell'oceano Pacifico. Poco dopo, anche il comando strategico americano ha confermato che la quota di rientro in atmosfera (80 km di altezza) è stata raggiunta alle 4.20 (ora italiana) a una distanza di 350-1300 km dalla costa cilena.
http://aliveuniverseimages.com/flash-ne ... gress-m27m
Avatar utente
Marco Di Lorenzo
Quasar Guru
 
Messaggi: 2594
Iscritto il: 25 gen 2007, 0:07

Messaggioda Beta Persei » 8 mag 2015, 11:25

Dal Post:
http://www.ilpost.it/2015/05/08/capsula ... integrata/
Secondo Roskosmos questo fallimento potrebbe ritardare le prossime missioni di cambio-equipaggio sulla ISS fino a risoluzione dei problemi che hanno causato la perdita della navicella.
Ciao,
Franco
Beta Persei
45° 35' N 08° 51' E
HEQ5 Pro
Scopos TL906 APO
TAL 100R - Vixen SP
Avatar utente
Beta Persei
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1304
Iscritto il: 31 gen 2006, 0:16
Località: Busto Arsizio

Messaggioda Vincenzo » 8 mag 2015, 13:47

... infatti.

AdnKronos 08-MAG-15 11:53
**SPAZIO: UFFICIALE, RINVIATO RIENTRO SAMANTHA**
Roma, 8 mag.- E' ufficiale il rinvio del rientro a Terra dell' astronauta italiana dell'Esa Samantha Cristoforetti. Ad annunciarlo sono Esa e Asi.
Al momento, annunciano l'Agenzia Spaziale Europea e l' Agenzia Spaziale Italiana, "non si conosce la data precisa del rientro di Samantha Cristoforetti, avremo i dettagli la prossima settimana". Da alcune notizie circolate fin dalla mattina, la prima donna astronauta italiana e l' equipaggio della Soyuz Tma-15M potrebbero tornare a Terra a giugno, ma si aspettano conferme ufficiali.
Samantha avrebbe dovuto concludere la missione 'Futura' dell' Asi proprio la prossima settimana e rientrare a Terra il 14 maggio alle ore 06,00 ora italiana, ma il fallito lancio del cargo Progress M-27M, che si è disintegrato la scorsa notte sul Pacifico, ha cambiato le carte in tavola.
E' probabile che, per motivi di sicurezza, prima di far ripartire la navetta russa Soyuz dalla Iss con tre astronauti a bordo, Nasa, Esa, Asi e Agenzia Spaziale Russa abbiano valutato una misura di sicurezza per l'equipaggio, rinviando il rientro della capsula russa, in attesa di maggiori chiarezze tecniche sui motivi dell'esplosione del cargo russo.
Vincenzo
Quasar Guru
 
Messaggi: 1898
Iscritto il: 18 lug 2006, 9:38

Messaggioda Marco Paolilli » 10 mag 2015, 20:10

Ciao a tutti !
Mi affaccio solo per segnalare questa discussione su astrofili.org :
http://forum.astrofili.org/viewtopic.php?f=7&t=92016
Vista le fasce di probabile caduta e la zona di ripresa (sud Sardegna), non mi sembra improbabile che si tratti di frammenti legati al modulo Progress.
Che ne pensate ?
Un salutone,
Marco
Marco Paolilli
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 361
Iscritto il: 20 lug 2008, 0:54

PrecedenteProssimo

Torna a Astronautica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Chi c’è in linea

In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 152 registrato il 20 set 2020, 12:49

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Login Form