Oggi è 16 lug 2019, 2:04
   
Text Size
Login

Due notti a Campo Imperatore in compagnia delle perseidi.

Gli eventi importanti del calendario astronomico. Il punto di partenza per organizzare attivita' di gruppo.

Messaggioda mmorri2 » 13 ago 2018, 19:55

Ho trascorso due notti a Campo Imperatore. Avevo portato con me il mio nuovo telescopio Dobson da 25 cm derivato da un ottica skywatcher un po' datata con montatura realizzata dall'amico Luigi. Inoltre avevo predisposto due fotocamere per cercare di immortalare quante più Perseidi possibile.
La prima serata è cominciata con un bel cielo sereno e dopo aver piazzato la strumentazione ho cominciato a fare delle riprese a grande campo con un obiettivo da 50mm su una montatura leggera. Il sito osservativo era nei pressi del rifugio Lago Racollo. Purtroppo ben presto, forse per il luogo scelto l'umidità dell'aria si è condensata sulle ottiche fotografiche e sul tubo del telescopio. Il cielo aveva una trasparenza non elevata comunque la via lattea era ben visibile. Essemdo impegnato nella ripresa di foto non ho potuto nè osservare le meteore, nè osservare con il dobson. Credo che il luogo scelto per la postazione quella sera abbia influito sull'umidità estremamente alta. Tutto intorno si sentiva lo scampanellare delle Mucche intente a pascolare. Ben visibile finchè era giorno il Corno Grande..
All'incirca verso la mezzanotte le fotocamere zuppe di acqua hanno presentato le ottiche appannate e quindi anche perchè la trasparenza era scesa ho smontato e tornato all'albergo.
La giornata di domenica sono tornato al luogo dell'osservazione dell'eclissi. Questo piazzale si trova vicino al Canyon lungo la strada che percorre l'altopiano. Qui a sera mi ero riproposto di fare foto al massimo delle Perseidi nonchè utilizzare il dobson per osservare alcuni oggetti deep sky. La trasparenza era abbastanza buona e la via lattea ben si vedeva alta, ma all'orizzonte molta bruma che riverberava le luci delle città. Si è alzato un discreto vento che ha permesso di non avere condensa sugli obiettivi. Quindi le foto sono continuate per piu di tre ore ed ad un esame dei fotogrammii risultano riprese numerose perseidi. Prossimamente estrarrò le foto.
Purtroppo per il vento la temperatura esterna si è molto abbassata e si è attestata sugli 8 gradi....ed il vento molto fastidioso mi gelava. Il cielo è migliorato durante la notte ed ho testato il telescopio dobson puntano qualche oggetto di messier. La visione è stata piacevole e anche alcune nebulose si vedevano bene. Purtroppo il vento continuava a soffiare facendomi sentire molto freddo tanto che a volte dovevo tornare dentro l'auto per riscaldarmi un po'. Ho cercato come ultimo oggetto la ELIX che stava verso est. All'inizio con il binocolo non risucivo a localizzarla, ma poi identificata l'ho puntata con il telescopio che si è comportato abbastanza bene nella sua visione. Un bel batuffolo...anche M13 che si trovava piu in alto ha dato una buona visione.
Il telescopio dobson si è comportato bene anche se ogni tanto non era molto stabile.
L'osservazione delle meteore ci ha permesso di vederne numerose, in effetti tra la mezzanotte e l'una c'è stato un buon picco. Purtroppo come già detto non sempre sono potuto stare all'aperto per via delle basse temperature e forse anche per l'età che avanza. Durante la notte sono venuti nel piazzale due con cavalletti e fotocamere e con abbigliamento alquanto succinto, pantaloni corti e felpe....non riesco a capire come facevano a sopportare il vento e le temperature rigide. Comunque sono andati via molto presto. Io invece ero ben coperto. Alle 3 abbiamo constatato che nonostante il vento le ottiche delle fotocamere si erano appannate....cosa che non mi spiego...e comunque abbiamo ricaricato tutto in macchina e ripartiti per l'albergo....
Forse voler fare troppe cose durante le poche notti disponibili non è la scelta giusta, ma il tempo corre veloce. Nellastrada del ritorno intono al rifugio Lago racollo abbiamo trovato anche la nebbia!!!!
Mentre ero li' mi veniva in mente il cielo di Tenerife sempre bello e profondo....mannaggia la trasferta saltata quest'anno.
Allegati
Untitled 1122.jpg
Panoramica lago racollo
Untitled 1.jpg
Piccola ma luminosa Perseide
skywatcher12.jpg
Telescopio 10 inchs skywatcher
mmorri2
Quasar Guru
 
Messaggi: 2145
Iscritto il: 12 apr 2011, 19:21

Messaggioda mmorri2 » 15 ago 2018, 15:47

Ieri 14 notte come previsto il cielo è stato nuvoloso. Neanche qualche bel fulmine!!!
peccato!!!
mmorri2
Quasar Guru
 
Messaggi: 2145
Iscritto il: 12 apr 2011, 19:21

Messaggioda Paolo » 16 ago 2018, 0:49

Bel report Maurizio!
Come ai vecchi tempi! ;)

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7192
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda mmorri2 » 16 ago 2018, 16:10

Non solo i tempi sono vecchi..... :) :) :) :)
Lo sento dalle mani che gelano.....a differenza di una volta....:-)
Certo non fa bene stare all'aperto con temperature rigide.....ma comunque è bellissimo.... :)
mmorri2
Quasar Guru
 
Messaggi: 2145
Iscritto il: 12 apr 2011, 19:21

Messaggioda Pering » 16 ago 2018, 21:37

L’artrosi si comincia a far sentire, :(
Pering
Quasar Guru
 
Messaggi: 4027
Iscritto il: 22 nov 2010, 14:58

Messaggioda mmorri2 » 16 ago 2018, 23:00

Due catture.
Allegati
cioppo.jpg
meteors.jpg
mmorri2
Quasar Guru
 
Messaggi: 2145
Iscritto il: 12 apr 2011, 19:21


Torna a Appuntamenti e Attività

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Chi c’è in linea

In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 58 registrato il 20 ott 2018, 16:27

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Login Form