Oggi è 28 mag 2020, 14:33
   
Text Size
Login

Asteroide (539940) 2017 HW1

Il messaggio delle stelle nel flusso luminoso.

Messaggioda alecrl » 6 mag 2020, 23:29

Con riferimento a quanto pubblicato sulle campagne osservative dell'UAI, ho ripreso l'asteroide 539940 2017 HW1, un NEA con periodo non conosciuto, con l'obiettivo di ottenere una curva di luce. Con mia grande sopresa, l'oggetto non è puntiforme ma ha una forma molto allungata (da un ricerca online, risulta essere delle dimensioni del Golden Gate). Con ccdsoft, non riesco a seguirlo, esistono altri sw che permettono di analizzare tali oggetti (penso a AstroImageJ)? Inoltre, mi ha colpito la sua velocità, ha attraversato una bella fetta del mio campo (39 x 16 armi) in soli 100 m di ripresa! Allego uno scatto singolo e la composizione di tutti gli scatti (scusate la scarsa qualità).
Allegati
539940_2017_HW1_percorso.GIF
539940_2017_HW1.GIF
alecrl
Nuovo Utente
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 3 mar 2020, 21:03

Messaggioda LFranco » 7 mag 2020, 11:58

Ciao alecrl,
l'asteroide ha un periodo di rotazione di diverse ore in base alle prime sessioni osservative acquisite dal gruppo asteroidi UAI. Per gli asteroidi il software più adatto per la fotometria è MPO Canopus. Non ho capito cosa intendi per "l'oggetto non è puntiforme ma ha una forma molto allungata". Potrebbe dipendere dal "mosso" causato dal suo veloce movimento.
Saluti
Lorenzo Franco
Avatar utente
LFranco
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 537
Iscritto il: 8 ago 2015, 0:51
Località: Roma

Messaggioda alecrl » 7 mag 2020, 14:28

Se vedi la seconda immagine che ho allegato, il cerchio rosso indica la posizione dell'asteroide; in effetti, potrebbe essere come dici tu, poichè ogni scatto è di 3min e l'oggetto è molto veloce, ha lasciato un evidente "strisciata" che, nella mia profonda ignoranza, mi ha fatto pensare che l'oggetto avesse una forma allungata (se pure fosse, non sarebbe possibile apprezzarla). Mea culpa. Proverò a riprenderlo con pose più corte (1 min? 30 s?), sperando di catturare abbastanza segnale perchè è molto debole.
alecrl
Nuovo Utente
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 3 mar 2020, 21:03

Messaggioda LFranco » 7 mag 2020, 18:26

Il tempo massimo di esposizione da usarsi per un asteroide è legato al seeing del nostro sito osservativo. Ad esempio con un seeing di 4 arcosecondi (medio per le nostre città) il tempo massimo per evitare il mosso si ottiene da:
Tmax(secondi) = 60 x FWHM (arcsec) / Velocità (arcsec/min).

oggi l'asteroide (539940) 2017 HW1 si muove ad una velocità di circa 8 arcosecondi al minuto. Con un seeing di 4 arcsec avremo: Tmax = 60 x 4 / 8 = 30 secondi.

Saluti
Lorenzo Franco
Avatar utente
LFranco
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 537
Iscritto il: 8 ago 2015, 0:51
Località: Roma

Messaggioda LFranco » 8 mag 2020, 18:58

Un aggiornamento,
la recente CBET 4771 riporta che l'asteroide (539940) 2017 HW1 è un sistema doppio.
L'asteroide principale ruota con un periodo di 5.266 +/- 0.001 ore (soluzione bimodale), mentre il suo satellite orbita con un periodo di 26.2 +/- 0.1 ore.
La scoperta è stata annunciata da B. D. Warner, R. D. Stephens, A. W. Harris.
Saluti
Lorenzo Franco
Avatar utente
LFranco
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 537
Iscritto il: 8 ago 2015, 0:51
Località: Roma


Torna a Fotometria

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Chi c’è in linea

In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 135 registrato il 7 mag 2020, 7:06

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Login Form