Oggi è 7 dic 2022, 21:22
   
Text Size
Login

Archiviazione osservazioni spettroscopiche, fotometriche...

Avete trovato un sito web interessante? Qui potete segnalarlo per condividere impressioni ed emozioni...

Messaggioda Paolo Maria Ruscitti » 14 set 2014, 14:32

Da un punto di vista progettuale direi di considerare già una gerarchia di tipi e sottotitipi stellari, senza escludere eventuali altri target spettroscopici/fotometrici.
Avanti con la classificazione, intanto sto preparando l'interfaccia per la registrazione. Al momento il progetto l'ho denominato "Database Osservazioni Astronomiche Amatoriali", poi vedremo se cambiarlo.
Avatar utente
Paolo Maria Ruscitti
Quasar Guru
 
Messaggi: 1852
Iscritto il: 6 feb 2006, 3:08

Messaggioda Paolo » 14 set 2014, 17:09

Ok, confermo Nico: sei un treno in corsa!!! :ymhug:
Cosa volere di piu'?

A presto
Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7736
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda Paolo Maria Ruscitti » 15 set 2014, 20:57

Allora, nel form di upload dei file (FITS e DAT) e delle altre informazioni, troveremo due campi a discesa. Il primo ci permetterà di selezionare la categoria principale, il secondo, in dipendenza dalla prima scelta, i sottotipi.

Per ora credo che la seguente classificazione potrebbe andar bene sia per la spettroscopia, sia per la fotometria, ovviamente si potrebbe dettagliare ancora, ma non so se sei veramente necessario. Ditemi voi.

Campo Categorie Principali (e di seguito tra parentesi i sottotipi)

- Cefeidi (Cefeide Classica, Cefeide tipo II, RR Lyr, Delta Scuti, SX Phe)
- Variabili a lungo periodo e semiregolari (Mira, Semiregolari, Irregolari lente)
- Stelle O e B (Beta Cep, PV Tel)
- Variabili RV Tauri
- Variabili Alfa Cygni
- Nane bianche pulsanti
- Variabili eruttive pre-sequenza principale (Ae/Be di Herbig, Variabile Orione)
- Variabili eruttive di sequenza principale (Stelle a brillamento)
- Giganti e supergiganti (Wolf–Rayet, S Dor, Gamma Cas, R CrB)
- Stelle binarie eruttive (RS CVn)
- Variabili cataclismiche ed eruttive (Supernovae, Novae, Novae Nane, Z And)
- Variabili rotanti (Variabili non sferiche, FK Com, BY Dra, Alfa-2 CVn, SX Ari, Pulsar)
- Variabili ad eclissi (Tipo Algol, Beta Lyr, W UMa, Transiti Planetari)
- Asteroide

Due domande:

- aggiungo altri oggetti, tanto non costa nulla? Per esempio le Comete come categoria principale, e come sottocategoria? Altri oggetti ancora quali potrebbero essere?
- i sottotipi in alcuni casi potrebbero avere dei sotto-sottotipi, ne tengo conto?

Sono un po' preso da questo progetto, mi dispiace non riuscire a partecipare all'altra discussione sulla parallasse spettroscopica, ma la sto seguendo con molto interesse. :ymapplause:

Dimenticavo, se volete vedere cosa sta succedendo...

www.ariadivetro.it/doaa/index.html

Ho preparato solamente i form della sezione "Area Utenti", mi concentrerò adesso sul codice e poi eventuali rettifiche grafiche le farò con calma, intanto mettiamo tutto in funzione!
Avatar utente
Paolo Maria Ruscitti
Quasar Guru
 
Messaggi: 1852
Iscritto il: 6 feb 2006, 3:08

Messaggioda nico » 15 set 2014, 23:48

Ciao Paolo M.,
sta facendo un ottimo lavoro, complimenti.
Anche l'aspetto grafico mi piace. ;)

Una domanda.
Le categorie che hai elencato sono le stesse sia se uno vuole inserire uno spettro che se uno vuole inserire una misura fotometrica?

La chiedo perchè pensavo che forse per l'iserimento degli spettri sarebbe utile avere una categoria per ogni tipo di stella, ossia:
O,B,A,F,G,K,M,L,T,Y,Be,WR ecc....

Sicuramente le categorie della sezione spettroscopia saranno in parte le stesse della sezione fotometria, ma mi stavo chiedendo se non sia meglio creare due liste di categorie separate, una specifica per la sezione fotometria ed una per la sezione spettroscopia.

Non so, è solo una idea.... va già benissimo quello che stai realizzando.

Nico
Avatar utente
nico
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 386
Iscritto il: 17 giu 2013, 19:20

Messaggioda Paolo Maria Ruscitti » 16 set 2014, 8:26

Ciao Nico,
grazie per i tuoi commenti. Allora effettivamente quelli elencati sono praticamente target fotometrici. L'idea di separare gli elenchi in due categorie la possiamo mettere in pratica senza il minimo problema.
A questo punto chi si occupa di spettroscopia dovrebbe prendere un po' di tempo per stilare un elenco di categorie, sottotipi e quant'altro, da inserire nei campi di scelta.
Avatar utente
Paolo Maria Ruscitti
Quasar Guru
 
Messaggi: 1852
Iscritto il: 6 feb 2006, 3:08

Messaggioda Paolo » 17 set 2014, 12:26

Paolo, anche se effettivamente la lista di oggetti potrebbe essere comune, i soggetti spesso vengono raggruppati in funzione di determinati comportamenti in ambito spettroscopico.

Ti prepariamo la lista a partire dal documento di Francois:
http://www.astronomie-amateur.fr/Docume ... ion_It.pdf
Anche se considera spettri in bassa risoluzione, e' un ottima fonte.

A presto!
Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7736
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda Paolo Maria Ruscitti » 17 set 2014, 13:46

Sì certo Paolo, è sicuramente meglio separare i target così da rendere anche più veloce l'inserimento delle informazioni. Le interfacce saranno separate sotto tutti gli aspetti.
Intanto sbircio il pdf e attendo la lista.
Avatar utente
Paolo Maria Ruscitti
Quasar Guru
 
Messaggi: 1852
Iscritto il: 6 feb 2006, 3:08

Messaggioda Paolo » 17 set 2014, 14:33

Benissimo Paolo, ti ringrazio.

Ecco una prima base che non contempla un grande sviluppo di sottocategorie (che credo potrebbe essere eccessivo):

Classificazione spettrale
> Tipo O
> Tipo B
> Tipo A
> Tipo F
> Tipo G
> Tipo K
> Tipo M

Variabili cataclismiche
> novae
> novae nane
> stelle simbiotiche
> supernovae

Stelle peculiari
> Be
> Shell star
> Herbig Ae/Be
> T Tauri
> stelle pulsanti
> binarie spettroscopiche
> stelle al carbonio
> Wolf Rayet
> nane bianche

Galassie

Galassie di Seyfert, Blazar, Quasar e microquasar

Nebulose a emissione
> Nebulose planetarie
> Nebulose diffuse

Comete

Pianeti


Alcune categorie hanno una suddivisione, per altre forse non occorre. Vediamo anche cosa suggeriscono gli altri amici. A rigore qualcosa potrebbe essere non esatto e richiedere una ulteriore sottoclassificazione ma poi il dettaglio rischia di diventare troppo elevato (es. non tutte le simbiotiche sono variabili cataclismiche).

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7736
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

PrecedenteProssimo

Torna a Siti Internet

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Chi c’è in linea

In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 382 registrato il 13 nov 2022, 14:26

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Login Form