Oggi è 28 ott 2021, 6:42
   
Text Size
Login

Che camera scegliere

La nuova frontiera. Parliamo di questi sofisticati strumenti e di come hanno cambiato il mondo dell'astrofotografia.

Messaggioda gioveluna » 22 set 2018, 21:33

Ho un dubbio mi date qualche delucidazione, tra i grafici riportati oltre a quelli di Edo, quale tra queste camere ha un minor rumore e maggiore sensibilità.

ZWO-Fotocamera-ASI-290-MM-Mono.jpg



sony-imx183-specification-1000.jpg
gioveluna
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 669
Iscritto il: 25 nov 2010, 22:00

Messaggioda Pering » 22 set 2018, 22:48

290 sensibilità 80% rumore 1.4 a gain raccomandato
183 sensibilità 85% rumore 2.3 a gain raccomandato
Pering
Quasar Guru
 
Messaggi: 4061
Iscritto il: 22 nov 2010, 14:58

Messaggioda Pering » 24 set 2018, 21:33

“Chi sene....” beh, no, una corretta scelta della dimensione del pixel è importante, quando si è sottocampionati non riusciamo a cogliere appieno tutti i dettagli di cui disponiamo, quando siamo sovracampionati cogliamo sicuramente tutti i dettagli ma a costo di ridurre la fwc. Sicuramente melius abundare quam deficere, se l’immagine ci appare poco contrastata possiamo ridurre, o meglio potremmo usare il bin 2x2.
In effetti parlando di cmos la fwc ha meno importanza in quanto usando tempi brevi si riesce comunque a immagazzinare parecchio segnale , siamo costretti ad usare un’altra caratteristica, il range dinamico.
In conclusione potremmo dire che il campionamento non deve essere superiore a 1.5, meglio 1”/pix e il range dinamico il più elevato possibile.
Pering
Quasar Guru
 
Messaggi: 4061
Iscritto il: 22 nov 2010, 14:58

Messaggioda Paolo » 24 set 2018, 23:47

Ragazzi, ma certo che la dimensione del pixel e’ importante, io non dico il contrario. Come tanti, vedo voi usate una marea di ottiche, focali corte, medie e lunghe. Il problema e' che dovreste comprare tre, quattro, cinque camere che hanno sensori diversi, ognuno accuratamente calibrato per lo specifico strumento, l’estensione angolare del soggetto ed il cielo (ma neanche il suo stato e' costante nel tempo)! Un bel problema se non si dispone di tanti soldini...

Io non credo all'astrofotografo che giura fedelta' ad un dato strumento e allo specifico tipo di soggetti che intende osservare. Vedo oltretutto continue compravendite, strumenti che vanno e strumenti che vengono. Di ogni tipo e apertura. Voi che riprendete adesso con RC di grosso diametro, escludete che sotto il cielo scuro di montagna non porterete mai dei piccoli e piu' facilmente trasportabili APO per fare deep-sky di una certa ampiezza? Che io ricordi, a Fonte Vetica sono i piu' diffusi, quasi mai ho visto grandi telescopi con focali lunghe. Una camera con pixel piccoli qui sarebbe sfruttata alla perfezione. Se invece porti un sensore con pixel grandi, ti ritrovi immagini con le stelle quadrate da smussare con il drizzle (se ci riesci)...

Diverso invece potrebbe essere il caso di un osservatorio che intende svolgere attivita' di "ricerca" (es. astrometria, fotometria o spettroscopia), progettato fin dall'inizio per specifiche osservazioni (quasi sempre pianificate con un lungo orizzonte temporale). Qui senz'altro c'e' piu' spazio per trovare la migliore accoppiata telescopio/sensore, assumendo (lo devi fare per forza) un seeing medio.

Un'ultima considerazione a proposito di seeing e lunghe focali. Nelle situazioni di elevata turbolenza, chi fa fotometria (per fare un esempio) continua a lavorare nonostante il regime di sovracampionamento. L'astrofotografo invece si lamenta dei pixel troppo piccoli e butta tutto (a mio avviso farebbe bene a dedicarsi ad altro e attendere una serata piu' calma).

Paolo
Avatar utente
Paolo
Quasar Guru
 
Messaggi: 7680
Iscritto il: 16 gen 2006, 22:49
Località: L'Aquila

Messaggioda Pering » 25 set 2018, 12:32

Allego due tabelle per confrontare i sensori citati circa l'aspetto economico all'upo ho introdotto due caratteristiche il costo di un millimetro quadrato di superficie e il costo di un megapixel.
Osserviamo che la Asi 294 è la più economica riguardo alla superficie e la Asi 183 in base ai Mpix.
Allegati
sensori.jpg
sensori 3.jpg
Pering
Quasar Guru
 
Messaggi: 4061
Iscritto il: 22 nov 2010, 14:58

Precedente

Torna a CCD, Webcam e fotocamere digitali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Chi c’è in linea

In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 152 registrato il 20 set 2020, 12:49

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Login Form