Oggi è 21 set 2018, 20:10
   
Text Size
Login

Acquisto ccd

La nuova frontiera. Parliamo di questi sofisticati strumenti e di come hanno cambiato il mondo dell'astrofotografia.

Messaggioda Max » 7 giu 2018, 17:30

Ciao a tutti,
vi chiedo un consiglio: in questi giorni devo acquistare la nuova camera e vorrei passare al CCD,ora, vedendo tra le varie opportunitò avrei scelto queste: Atik 414EX, Atik 450, oppure Starlight Xpress 825 che è uguale in pratica alla Atik, non so cosa fare e soprattutto se sto scegliendo bene, voi cosa vi sentite di consigliarmi?
La userei con il mio RC8.
Grazie
Max
Utente Attivo
 
Messaggi: 150
Iscritto il: 14 ago 2017, 11:32

Messaggioda piero » 8 giu 2018, 21:14

Ciao Max
seguo la discussione in quanto la mia sbig si è svampata e pare non si possa aggiustare.
Magari ne prendiamo due e tiriamo il prezzo :D :D :D
piero
piero
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1368
Iscritto il: 14 ago 2007, 23:15
Località: Civitella Casanova (PE)

Messaggioda Max » 8 giu 2018, 21:28

Piero proviamoci hai visto mai..... ;)
Max
Utente Attivo
 
Messaggi: 150
Iscritto il: 14 ago 2017, 11:32

Messaggioda piero » 10 giu 2018, 8:32

La Atik non 450, ma 460 volevi dire?
Sono tutti sensori piccoli tranne la starlight che è un po più grande.
Ma un cmos no?
Vediamo cosa ne pensano gli altri.
MAx di dove sei non ricordo.
piero
piero
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1368
Iscritto il: 14 ago 2007, 23:15
Località: Civitella Casanova (PE)

Messaggioda Fab » 10 giu 2018, 13:05

Ciao Max
Dipende cosa ci devi fare.
Io, volendo un sensore più grande e performante dell'icx249 della SL MX716, ho aspettato
di veder "transitare" sul noto mercatino dell'usato una camera migliore.
Volevo innanzi tutto pixel più grandi, sensore più grande, monocromatico, non anti-blooming,
regolazione della temperatura , elavata QE e risposta lineare sino almeno 50000 ADU.
Un sensore quindi adatto all'uso più scientifico che di imaging, essendo io interessato
all'astrometria, fotometria e spettroscopia.
Ho preso una camera forse "vecchia", conta anche il "fattore Euro"... ;) ma ottima.

Una DTA Discovery Plus equipaggiata con eccellente Kodak KAF1602E, lineare sino oltre 55.000 ADU con pixel da 9x9micron dimensioni 1536 x 1024 pixel, regolazione sino a -30°C
rispetto alla temperatura ambiente, non antiblooming, binning sino a x8 e ne sono entusiasta.
Oltretutto l'astrofilo che me l'ha ceduta ha realizzato un piccolo sistema "meccanico" per aspirare l'aria dalla cella che contiene il CCD e anche in queste serate estive non ho problemi di condensa. Per quello che l'ho pagata ne sono entusiasta.
E' molto simile alla Sbig ST8 ma non ha il secondo sensore per la guida.
Questo per dire....valuta l'uso che ne vuoi fare, altrimenti rischi di ritrovarti dopo pochi mesi a cercarne un'altra....
Fab
Utente Attivo
 
Messaggi: 279
Iscritto il: 8 lug 2016, 20:22

Messaggioda Max » 10 giu 2018, 15:59

Piero sono di Roma, pensa che io e Fab. Siamo quasi vicini...
Io la vorrei impiegare per spettroscopia e se possibile qualche foto deep ma quest'ultima non è essenziale...
Il cmos mi piacerebbe perché è più versatile ma non me lo hanno consigliato
Poi non so...
Max
Utente Attivo
 
Messaggi: 150
Iscritto il: 14 ago 2017, 11:32

Messaggioda piero » 10 giu 2018, 20:53

Come scritto sopra la mia sbig si è rotta e non riescono a trovare il guasto da due mesi....
Probabilmente dovrò comprarne un'altra e visto che sono al verde dovrò adattarmi alla situazione e trovare qualcosa che costi poco. La uso in fotografia deep.
Vedremo se in bn o colore dato che ho sempre poco tempo per fare riprese di un certo peso.
piero
piero
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1368
Iscritto il: 14 ago 2007, 23:15
Località: Civitella Casanova (PE)

Messaggioda umberto » 10 giu 2018, 21:48

Il cmos mi piacerebbe perché è più versatile ma non me lo hanno consigliato


Max, secondo me te lo ha sconsigliato una persona ignorante e non aggiornata sulle nuove tecnologie.
Saluti.
Umberto
umberto
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1071
Iscritto il: 11 gen 2011, 23:07

Messaggioda Max » 11 giu 2018, 6:49

Mi rincuori Umberto :) ma secondo te quale potrebbe essere un cmos che potrei prendere in considerazione accoppiato al mio RC8?
Max
Utente Attivo
 
Messaggi: 150
Iscritto il: 14 ago 2017, 11:32

Messaggioda umberto » 11 giu 2018, 12:08

Max, la camera ZWO ASI183MM Pro é un mostro. Nulla a che vedere con la ASI178 o modelli simili, che hanno una bassa qualità rispetto alle CCD. Il problema dei pixel piccoli si risolve con il binning digitale.
Leggi argomento: http://forum.astrofili.org/viewtopic.php?f=3&t=101869
umberto
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1071
Iscritto il: 11 gen 2011, 23:07

Messaggioda piero » 13 giu 2018, 12:54

Personalmente avrei bisogno di una camera di ripresa per fare foto deep, ccd o cmos per ma è la stessa cosa. Certo che i cmos retroilluminati costano poco e sono allettanti come la asi 183 o la 1600.
piero
piero
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1368
Iscritto il: 14 ago 2007, 23:15
Località: Civitella Casanova (PE)

Messaggioda Max » 13 giu 2018, 14:17

Sono molto molto indciso, con un ccd si va tranquilli, solo che la 183 mi alletta parecchio :-?
Max
Utente Attivo
 
Messaggi: 150
Iscritto il: 14 ago 2017, 11:32

Prossimo

Torna a CCD, Webcam e fotocamere digitali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Chi c’è in linea

In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 56 registrato il 10 mag 2015, 22:36

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Login Form