Oggi è 27 ott 2020, 19:54
   
Text Size
Login

alimentatore da campo SBIG serie ST

Discussioni su telescopi commerciali o autocostruiti, montature, oculari e tutti gli altri accessori.

Messaggioda alecrl » 29 set 2020, 9:54

Ciao a tutti, ho una camera Sbig ST-8 con il solo alimentatore da rete (220V), esiste anche quello con ingresso a 12V ma è introvabile (da utilizzare ad esempio con una batteria). Il problema è che le vecchie camere della serie ST (7,8,10) richiedono 3 tensioni (+-12V e 5V), io non ho trovato nulla di simile, mi chiedo se qualcuno ha trovato un'alternativa all'alimentatore originale. So che si potrebbe usare un inverter 12V-220V, ma vorrei evitare questa soluzione.
Grazie.
alecrl
Nuovo Utente
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 3 mar 2020, 21:03

Messaggioda Alessandro » 29 set 2020, 21:11

Ciao,
credo che la problematica sia facilmente risolvibile.
Non ho compreso bene se la sbig richieda una alimentazione duale +12/0/-12 volt con una ulteriore alimentazione a 5 volt.
Comunque sia, se non hai l'esperienza sufficiente per progettare un circuito di questo tipo, puoi trovare in rete tantissimi schemi elettronici per riduttori di tensione (per l'ingresso a 12 volt) od alimentatori stabilizzati (da modificare con doppio ingresso), che puoi con poca fatica autocostruirti (il circuito è relativamente semplice).
I connettori dovrebbero essere facilmente reperibili sul web.

Saluti,

Alessandro
Alessandro
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 519
Iscritto il: 30 giu 2015, 20:35
Località: Roma / L'Aquila

Messaggioda gdicarlo » 30 set 2020, 11:48

ciao

secondo informazioni trovate in rete la st8 ha bisogno di:

5v 1.5A
+/-12v 0.5A

per la prima tensione, partendo da 12v di una batteria, non c'e' problema: trovi
molti modulini step-down che lo fanno.
l'unico problema e' la "pulizia" di tale tensione ossia tipicamente i moduli
step down usano circuitazione switching, che non e' il massimo in termini di
rumore elettronico (pero' hanno una maggiore efficienza);
sarebbe preferibile una soluzione che utilizzi un regolatore lineare.

per il 12 volt duale non c'e' altra soluzione che passare per un regolatore switching.

se ti interessa assemblare questa "cosa" posso provare a cercare una soluzione
basata su moduli reperibili in rete.

altrimenti ti consiglio l'uso di un inverter 12v -->> 220v ac e l'uso del
normale alimentatore che gia' hai.
(perche' sei contrario a questa soluzione?)

ciao g.
Avatar utente
gdicarlo
Quasar Dipendente
 
Messaggi: 1247
Iscritto il: 8 giu 2006, 21:41

Messaggioda alecrl » 4 ott 2020, 21:25

Ciao a tutti e grazie per le risposte. Era al corrente di questi dispositivi da assemblare per creare le 3 tensioni, e ho un amico che mi guiderebbe nel lavoro, lo chiedevo qui per sapere se qualcuno fosse a conoscenza di dispositivi già pronti per l'uso...Mi piaceva l'idea di una soluzione pulita ed efficiente, certo anche l'inverter è una soluzione (spero affidabile).
alecrl
Nuovo Utente
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 3 mar 2020, 21:03


Torna a Telescopi & accessori

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Chi c’è in linea

In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 152 registrato il 20 set 2020, 12:49

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Login Form